Home

Quante volte avete tentato di sbloccare l’iPhone, magari per rispondere ad un messaggio o per pagare con Apple pay, indossando la mascherina e siete andati incontro alla frustrazione di non riuscire ad accedere velocemente alla home perchè dovevate inevitabilmente inserire il codice?

Come sbloccare iPhone con la mascherina indossata

Questo problema affligge tutti gli utenti che hanno un iPhone dalla versione X in poi, cioè quei melafonini che supportano lo sblocco con il riconoscimento facciale che naturalmente incontrando la mascherina fa cilecca!

Mamma Apple come si risolve il problema? Tranquilli, la casa di Cupertino ha schedulato un imminente aggiornamento, iOS 14.5, che risolverà tutto ciò senza affanni, ma…
Purtroppo c’è un piccolo problema: questo aggiornamento permetterà lo sblocco facciale solo a coloro che indosseranno un Apple Watch connesso all’iPhone e che riconoscerà come proprietario.
Sicuramente la feature poteva essere pensata meglio, magari accettando una minore sicurezza nello sblocco senza avere necessariamente un Apple Watch, ma Apple ha realizzato questa funzione transitoria considerando che i prossimi iDevice avranno un ritorno gradito: il TouchID sotto il display.

La soluzione di sblocco più immediata senza avere Apple Watch ed iOS 14.5

Alcuni smanettoni del Web hanno studiato il FaceID scoprendo che esso si può “addestrare” per rendere possibile lo sblocco proprio con la mascherina indossata. Ecco come:

Indossa una mascherina:

  1. Recati in Impostazioni > Face ID e passcode
  2. Vai su Configura un aspetto alternativo
  3. Ora fai scendere la mascherina sotto il naso
  4. Se ti viene detto che il volto è ostruito, fai scendere la mascherina verso il basso fino a quando iPhone stesso non ti dirà di ruotare il capo per completare la scansione del volto.
  5. Completa le due scansioni del viso in modo tale da avere uno sblocco perfetto!

Dopo questa è tutto: Enjoy the Mask, Again.

Caos in ARS, Miccichè: “Maggioranza a pezzi”, Musumeci “Ascari in maggioranza”

Instagram, le cose che non sai: curiosità e tips

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Alessandro Aiello

Laureato in Scienze Politiche, aspirante consulente del lavoro e appassionato da sempre del mondo tech in tutte le sue sfaccettature ama parlare delle ultime novità riguardanti OS, smartphone e tablet!

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata