Home

C’è li chiama Folletti, chi gnomi e chi elfi: queste magiche e piccole creature riescono comunque a richiamare lo spirito del Natale. Li vediamo appesi ai balconi, dondolanti sulle mensole o sulle finestre, nascosti nei nostri alberi di Natale o persino camuffati nei presepi.

Rossi, bianchi e verdi riescono a richiamare il Natale in un solo colpo d’occhio.

Ma chi sono davvero queste simpatiche creature e cosa simboleggiano?

La Leggenda egli elfi

I Folletti o Elfi hanno origini dalle storie pagane del nord Europa.

In alcune leggende, addirittura, lo stesso Babbo Natale è ritenuto un elfo!

In America sono diventati parte della tradizione natalizia nel XIX secolo, come assistenti di Santa Claus, ma acquistarono popolarità probabilmente con l’opera del 1856 di Alcott intitolata Folletti di Natale.Il loro compito, in quanto aiutanti del grande e buono Babbo Natale è quello di nascondersi nelle case dei bambini per controllare le loro azioni buone o cattive.

Da qui il detto, che ha poi dato origine anche ad un libro per bambini, “The Elf on the Shelf “ (l’elfo sulla mensola).

La leggenda, narrata per bene in questo libro, racconta in che modo bisogna prendersene cura per avere una buona raccomandazione con Babbo Natale.

Pare infatti che bisogna dare un nomignolo al proprio gnometto per donargli tutta la sua magia e inoltre mai toccarlo durante il giorno!

È durante la notte che l’elfo prende vita e si mette in contatto con il grande capo, al quale riferisce come una spia, tutte le informazioni utili sui bambini, muovendosi goffamente in giro per casa e lasciando segni evidenti della sua presenza (come il presepe in disordine, le decorazioni dell’albero di Natale gettate in terra).

Che sia vero oppure no, spetta a voi crederci, ma nel dubbio, considerato l’anno un po’ strano che abbiamo vissuto e il Natale atipico che ci aspetta, io una piccola raccomandazione con Babbo Natale quasi quasi la vorrei…


Potrebbe interessarti:

I ferragnez insigniti dell’Ambrogino d’Oro

Spostamenti tra Comuni a Natale: cosa potrebbe cambiare

WhatsApp. Adesso lo shopping direttamente dall’app: ecco come


Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata