Home

Si chiamano Gucci Virtual 25 e costano solo 12,99 euro. No, non è una Fake new ma la nuova frontiera della moda digitale! Scopriamo insieme di cosa si tratta.

La Maison Gucci ha stretto una collaborazione con la fashion-tech company Wanna, con cui ha realizzato delle sneakers virtuali destinate al pubblico più giovane. La loro particolarità? Sono unicamente digitali.

Le Gucci Virtual 25

Puoi scattarti una foto o girare un video indossandole ai piedi ma non le puoi calzare per andare in giro. Sono queste le nuove sneakers griffate Gucci. Realizzate su misura dallo stilista Alessandro Michele, esclusivamente per la realtà digitale, le nuove sneakers strizzano l’occhio ai più giovani con un design moderno, senza lacci e con un accattivante mix di colori.


LEGGI ANCHE: “Effetto Ferragni”: così la nota influencer infiamma Piazza Affari


Come ottenere le Gucci Virtual 25

Le Gucci Virtual 25 ovviamente non le troviamo in negozio, ma soltanto sull’app Gucci. Disponibile sia su iOS che Android, basta entrare nell’app e scorrere fino al Gucci Sneaker Garage. Possiamo decidere di personalizzare il nostro modello di sneaker nel modo che più ci piace, adattandolo alla nostra personalità. Mettiamo nel carrello per completare l’acquisto e il gioco è fatto! Ricordate che le scarpe sono “reali” soltanto attraverso lo schermo del vostro smartphone grazie alla realtà aumentata. L’app “segue” i piedi in maniera del tutto naturale e fluida, come una sorta di effetto Instagram!

La moda digitale è il futuro?

Gucci ha così dimostrato che il mercato dell’abbigliamento virtuale esiste e che c’è chi sia disposto a pagare. L’iniziativa guarda soprattutto alla sempre più in evoluzione Generazione Z (dei nati tra la metà degli anni ’90 fino al 2010). E cosa piace di più alla Generazione Z se non il connubio tra moda, videogame e social network? Sergey Arkhangelskiy, fondatore e CEO di Wanna, ha così spiegato la creazione delle nuove sneakers digitali: “In cinque o forse in dieci anni, una parte relativamente grande delle entrate dei marchi di moda proverrà dai prodotti digitali. Il nostro obiettivo come azienda è effettivamente sostituire le foto dei prodotti con qualcosa di molto più coinvolgente e più vicino allo shopping offline“. Insomma, se cercate il modo più economico per dire di poter avere un paio di scarpe Gucci, comprarle per il digitale è la soluzione migliore!

Leggi anche:

Figliuolo

Vaccini, Figliuolo “ascolta” Draghi e fissa le nuove priorità della campagna: l’ordinanza

Palermo

Palermo, carabiniere fuori servizio insegue e arresta un rapinatore (VIDEO)

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Cristina Riggio

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata