Home

«L’uscita dell’Italia dalla crisi della pandemia ha ispirato l’Europa». Lo ha detto la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen nell’incontro a Cinecittà con il premier Mario Draghi per il via libera al piano presentato da Roma. Il. piano è stato definito lungimirante e ambizioso.

Il presidente del Consiglio ha indicato l’obiettivo di un paese «più competitivo e giusto» attraverso le riforme indicate dal piano, a cominciare da giustizia e fisco.

Piano PNRR italiano approvato a pieni voti

La valutazione della Commissione Ue del Pnrr italiano prevede tutte A, ossia il massimo voto, e una sola B alla voce «costi». Nella sua valutazione, la Commissione dà anche il via libera al 13% di pre-finanziamento all’Italia.
Subito in arrivo 25 miliardi. «I soldi del Recovery devono essere spesi tutti, ma soprattutto spesi bene, in maniera efficiente, efficace, ma anche con onestà.
Nelle ultime settimane abbiamo già fatto importanti passi sulle prime riforme, come governance e semplificazioni», ha aggiunto Draghi. «Il luogo scelto per questa cerimonia è molto simbolico. Qui negli anni del dopoguerra il nostro cinema raccontava la vita delle famiglie italiane, prima gli stenti, poi il lavoro e infine l’entusiasmo. Oggi celebriamo qui con l’approvazione del Pnrr quella che io speso sia l’alba della ripresa. Siamo fiduciosi che con questi cambiamenti adottati nei recenti provvedimenti e anche con le riforme che continueremo a fare, ce la faremo. Ci vuole la volontà e l’impegno politico di tutti.

“Se l’attuazione del Pnrr va in porto sono certo che alcune parti dello sforzo fatto dai Paesi Ue e dalla commissione rimarranno strutturali. È una grande responsabilità che abbiamo», ha sottolineato ancora il presidente del consiglio, che ha spiegato: «Entro giugno prevediamo il ddl delega per la riforma degli appalti e delle concessioni. Nel mese di luglio la legge sulla concorrenza mentre la riforma della giustizia dovrebbe andare a giorni in Consiglio dei ministri. Questi sono i primi blocchi. L’idea è procedere alla massima velocità».

Mugello, ritrovato il bambino scomparso: è vivo (FOTO)

Khaby ha superato anche la Ferragni, ecco chi è l’italiano più seguito su Instagram

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata