Home

L’agenzia di video reporter Local Team ha deciso di mettere i punti fondamentali di questo 2020 che volge al termine. Un anno sofferto, in cui molte persone hanno perso cari o il piacere di vedere un lontano amico o parente a causa del Covid-19. Il racconto del video iper emozionale di 8 minuti divide il periodo del 2020 in mesi.

Il 2020 e il suo fiume in piena

Gennaio: un Frecciarossa nel lodigiano si deraglia. Muoiono 2 ferrovieri e 31 i feriti. Immagini che colpiscono al cuore e che sembrano di un’altra epoca prima dell’emergenza sanitaria che inizia a proliferarsi. 

Febbraio: Viene scoperto un caso di Covid-19 a Codogno. Ancora oggi, a fine 2020, non si sa chi sia stato il paziente 0 e se fosse davvero il paziente 0

Marzo: I casi si moltiplicano. La gente impazzisce e fa spese folli di provviste. Il lievito scompare dagli scaffali del supermercato. E l’Italia impreparata, come il resto del mondo, perde migliaia di cittadini. A Bergamo sfilano decine di camion militari per i troppi morti da Covid.

Aprile: Il lockdown per il Covid-19 continua. I contagi aumentano e le morti anche. La gente canta dai balconi, ma a breve non ci saranno più quei toni di speranza.

Maggio: Silvia Romano rientra in Italia ed è libera. Partono le critiche perché lei si è convertita all’islam. Le tensioni social scendono sulla strada. 

Seconda parte

Giugno: L’inizio di un’estate surreale.  Per la prima volta la maturità non avrà scritti, solo un maxi orale. 

Luglio: A Palermo avviene un violento allagamento in Viale Regione. Si pensano a due persone morte, fortunatamente questa catastrofe non ha ucciso nessuno.

Agosto: Avviene l’inaugurazione del nuovo ponte di Genova. Una rinascita tutta italiana. In Sardegna le regole in discoteca contro il Covid-19 non vengono seguite, in primis al Billionaire. 

Settembre: Avviene l’omicidio di Willie Monteiro. Una ferita per l’Italia intera. 

Ottobre: Si ritorna al lockdown. La normalità acquisita sembra scomparsa. La speranza rispetto alla prima ondata è calata. A Napoli scoppia una rivolta accesa. 

Novembre: Muore Maradona, ancora ora non si è capito bene come. Napoli è a lutto e scende in piazza. Si cercano soluzioni politiche per affrontare l’emergenza economica. I familiari dei pescatori di Mazara piangono i loro familiari ancora in Libia da 3 mesi. 

Dicembre: Dopo 4 lunghi mesi i pescatori di Mazara ritornano a casa. Il Natale 2020, sotto al Covid-19, non sarà normale, come lo è stato tutto l’anno corrente. 

Il 2021 non avrà bisogno di stupirci. Basterà solo un ritorno alla normalità. 


Vacanze di Natale 2020. Fatto il DPCM, trovata la scappatoia

I 10 brani più ascoltati su Youtube nel 2020


Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Alessandro Morana

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata