Home

In Sicilia i vaccini verranno somministrati anche negli stabilimenti balneari. Lo ha detto il presidente della Regione Nello Musumeci intervistato a Tgs.

“Dopo le parrocchie, andremo anche al mare, siamo pronti a fare le vaccinazioni anche negli stabilimenti balneari, naturalmente d’intesa con la federazione interessata ed il consenso dei titolari. Ma lo possiamo fare appena avremo i vaccini. Non ci dobbiamo mai fermare, neppure in estate”.


Leggi anche

AstraZeneca

Insegnante di 54 anni in coma dopo il vaccino, sospetta trombosi

“Abbiamo tutto l’interesse ad evitare che negli hub si lavori dalle 8 alle 22 – ha aggiunto Musumeci – sono per il decentramento, ma serve la materia prima, cioè i vaccini. Oggi non ci sono vaccini a sufficienza, gli hub riescono appena appena a lavorare con la disponibilità che abbiamo. Quando arriveranno i vaccini, almeno 100mila dosi per volta, possiamo cominciare a decentrare. Ma se non dovessero bastare i decentramenti possiamo anche lavorare di notte”.

Musumeci: “Vaccini in Sicilia? Li faremo anche negli stabilimenti balneari”

“Tutta Europa sta subendo perché non riceve vaccini – ha aggiunto il governatore dell’Isola -, nonostante tutto siamo una delle regioni tra le più virtuose d’Italia, capisco le esigenze dei cittadini, ma ci sono regole da osservare e rispettare. Sono per il decentramento, anche con i centri commerciali, ma il decentramento non può essere solo un’idea. Stiamo reclutando tutto il personale sanitario possibile e disponibile, che non è infinito. La somministrazione del vaccino va affidata a personale qualificato e va fatta in un contesto logistico adatto ad ospitare persone con varie patologie”.

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata