Home

In questi giorni è stata approvata dalla Regione Sicilia una nuova iniziativa culturale e museale nel territorio. I protagonisti di questi eventi saranno i grandi orgogli della storia della trinacria: Da Verga a Pirandello. 

La giunta, coordinata da Nello Musumeci, ha ufficialmente approvato la nascita della “Rete delle Case-Museo”. La nuova realtà metterà in collegamento tutte le strutture museali isolane legate alla storia, al vissuto quotidiano e alle esperienze di esponenti della cultura nati in Sicilia o di coloro che hanno trovato un forte legame col territorio per le loro svariate arti.

Gli esempi più celebri di case museo sono quelle di: Giovanni Verga, Luigi Capuana, Vincenzo Bellini, Salvatore Quasimodo, Luigi Pirandello, Franca Florio. E inoltre: Leonardo Sciascia, Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Federico De Roberto e Maria Occhipinti. 

Le case-museo

Dedicati a loro, preziosi musei e piccole stanze o case adornate a museo che, come bauli preziosi, racchiudono momenti di vita, di magia e di estro artistico. Emozioni in luoghi dove il ricordo diventa elemento dinamico di un territorio, potenziandone i motivi di interesse turistico e culturale. Si cercherà di creare un unione più forte per esempio tra la casa di Verga e quella di Pirandello. O anche tra Il museo Florio e la dimora di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, padre del romanzo il Gattopardo. 

Le dichiarazioni di Samonà sui musei

Lieto dell’iniziativa raggiunta l’Assessore ai Beni Culturali Alberto Samonà dichiara: “L’obiettivo è collegare il ricco patrimonio di testimonianze esistenti e renderlo conosciuto e fruibile attraverso i musei”.

Al centro del progetto la valorizzazione di un circuito di esperienze preziose custodite all’interno delle Case-Museo, sia pubbliche che private, spesso prive della visibilità che meriterebbero per il valore delle testimonianze che ospitano.

Una bella iniziativa per ridare agli orgogli siciliani il lustro che meritano. La Regione Sicilia, attraverso un comunicato, dichiara che accetterà qualsiasi aiuto esterno dato da enti e associazioni volenterose.


Il sociologo Christakis: “La società post-Covid avrà più voglia di spendere e fare sesso”

Bonus affitto universitari fuori sede nel 2021. Ecco come funziona


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Alessandro Morana

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata