Home

Italia e Stati Uniti sempre legati da un filo invisibile.

Anche oggi che negli states si festeggia l’elezione di Biden, l’Italia c’è anzi, la Sicilia c’è. Perché nelle vene della nuova first lady USA scorre sangue siculo. Jill Biden è di origine italiana, nata in america ma in una famiglia di emigrati dalla Sicilia Il nonno paterno di Jill è nato a Gesso, un paesino di 500 abitanti in provincia di Messina. Si chiamava Domenico Giacoppo. Con l’emigrazione negli Usa della sua famiglia il suo nome divenne Dominic Jacobs. Era l’inizio del secolo scorso e sarebbero passati molti anni dalla nascita dell’attuale first lady.

Le origini siciliane di Jill Biden

Nel paesino del Messinese Antonio Federico, un abitante del luogo ha ricostruito l’albero genealogico di Jill Biden. Studiando vecchi documenti, nelle chiese, al Comune, tra i parenti. Adesso la cittadina messinese vorrebbe invitare un giorno a Gesso proprio la neo first lady. In una intervista rilasciata a Vogue Jill Biden aveva confermato le sue origini.

“Il nome di mio nonno era Domenico Giacoppo, ma lo cambiarono in Jacobs – aveva raccontato -. Così io sono cresciuta mangiando italiano ogni domenica, con la ‘minestra maritata’, le braciole e la pasta fatta in casa”.

In Sicilia vive ancora una cugina di Jill

Nell’ultimo periodo, grazie a questa circostanza, la piccola cittadina di Gesso è stata al cento delle attenzioni di curiosi e giornalisti, che sono andati a visitare gesso e a cercare la cugina di Jill, la signora Caterina. Anche lei è stata per giorni in attesa dell’esito delle elezioni e ha fatto il tifo per il candidato democratico. “Non sapevo di avere questa parentela così importante – ha detto Caterina all’Adnkronos – ma sono contenta”. La famiglia del nonno di Jill Biden era composta da Placido Giacoppo, bisnonno della donna. Il 29 maggio del 1900 il trasferimento negli Stati Uniti. Lo raggiunse la moglie Angela e i quattro figli, Antonio, Natalina, Giovannina e Domenico, il nonno di Jill Jacobs.

Jill Biden: breve bio

Il nonno di Jill era siciliano ma lei è americanissima. E’ nata nel New Jersey nel 1951. Il padre era impiegato in banca e la madre casalinga. Lei ha studiato e lavorato come insegnante di inglese e poi è arrivato l’impegno nel sociale. Quando il marito era vice presidente Usa ha promosso programmi di sostegno per le famiglie dei soldati, iniziative di istruzione per bambine e donne. Con Joe Biden si è sposata nel 1977. E lei è la seconda moglie del presidente. La prima morì in un tragico incidente insieme ad uno dei figli. Le iniziative che Jill Biden potrebbe proporre come first lady sono tante. Probabilmente continuerà a sostenere i programmi promossi in questi anni. E ad aiutare le categorie più in difficoltà.

Auguriamo alla nostra conterranea Jill e a suo marito Joe, neo eletto Presidente degli Stati Uniti, buon lavoro. Si sa, dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna. Se poi nelle vene di questa donna scorre sangue siculo, il successo…assicurato è!

Ti aspettiamo in Sicilia First Lady…vedrai che braciole che ti facciamo mangiare!


Leggi anche:

Ufficiale: Biden è il nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America


Elezioni presidenziali USA: analisti di politica internazionale e dove trovarli

Vucciria. Ragazza esce durante il coprifuoco per comprare “fumo”, insulta i palermitani e viene aggredita e derubata


Condividi

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata