Home

L’edizione 2021 del Festival Le Vie dei Tesoriè stata presentata alla Bit, la Borsa Internazionale del Turismo, che quest’anno si è svolta online. Sono state annunciate le date alla presenza delle autorità regionali e di tanti amministratori delle città coinvolte.

Il programma presentato alla Bit

Il programma prevede otto weekend tra l’11 settembre e il 31 ottobre, con oltre quattrocento luoghi da visitare e 150 tour. Quest’anno, ci saranno molte sorprese: alle 12 città del circuito si aggiungono Termini Imerese ed Enna. Ma altre 6 sono ai blocchi di partenza. Inoltre, dal 20 maggio, si potranno già prenotare weekend, esperienze e pacchetti turistici.

Leggi anche: Palermo, assembramenti e balli di gruppo senza mascherine a Piazza Magione (VIDEO)

Ma le novità non finiscono qui. Perché è stata presentata la nuova associazione Borghi dei Tesori, a cui hanno aderito finora 57 piccoli Comuni siciliani. Un network, nato sotto l’egida della nostra Fondazione, che sta dando vita a un censimento (primo e unico nel suo genere) del patrimonio dell’Isola: castelli, abbazie, chiese, miniere, musei gioiello, conventi, ma anche i tesori immateriali custoditi dagli ultimi artigiani e pastori.

Un ospide d’eccezione: Domenico Dolce

Ospite d’eccezione all’incontro, lo stilista Domenico Dolce, testimonial di una Sicilia che ha voglia di crescere. Innamorato della sua Polizzi, che porta sempre nel cuore, ha raccontato il suo rapporto viscerale con la terra d’origine, sottolineando l’importanza di valorizzare i tesori nascosti nei borghi.

Un viaggio alla scoperta dei piccoli centri dell’Isola, che abbiamo iniziato a fare lo scorso weekend, con Borghi dei Tesori On Air, un nuovo format di dirette su Instagram. Prima tappa a Giuliana, nel profondo sud della provincia di Palermo, con il castello federiciano avvolto da misteri e leggende e i vicoli acciottolati del borgo.

Poi Sant’Angelo Muxaro, borgo di mille abitanti nell’Agrigentino, affacciato sulla Valle del Platani.

Giurisprudenza

Università, riformare il corso di laurea in Giurisprudenza: le proposte al Ministero

Piazza Magione, che scempio! Parco ricoperto di bottiglie di alcol e urina – VIDEO

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata