Home

A gran sorpresa, tornano Le Vie dei Tesori per uno dei periodi più belli dell’anno! Un modo speciale per trascorrere le vacanze di Natale a Palermo attraverso i luoghi più belli e storici della città, con visite guidate ed esperienze uniche.

Le Esperienze: il calendario

Ecco tutti gli appuntamenti in programma, dal 28 al 30 dicembre e poi il 4 e 5 gennaio.

Real Casina Cinese e Cucine Pitrè: visitabile ogni giorno dalle 9.00 alle 12.30/ Coupon: 5 euro
Imperdibile la visita all’appena restaurata tavola matematica della Real Casina Cinese: un palcoscenico mobile che permetteva ai sovrani di pranzare in completa privacy. Percorrendo un cunicolo di solito non aperto al pubblico, si visiteranno inoltre le due cucine sotterranee, oggi parte del vicino Museo etnografico Pitrè. 

Ex Palazzo Valguarnera di Santa Lucia: visitabile ogni giorno dalle 10.00 alle 18.00/ Coupon 5 euro (intero), 3 euro (ridotto)
Lasciatevi stupire da uno spettacolare affaccio su Piazza Bellini dal monumentale salone dell’ex Palazzo Valguarnera di Santa Lucia. Il palazzo, inoltre, ospita la mostra “Visione, Segno /Vision, Sign”, a cura di Riccardo Lisi. 

Cappella delle Dame: visitabile mercoledì 5 gennaio alle 11.00/ Coupon: 5 euro 
Un gioiello straordinario aperto solo in occasioni particolari. Qui il 5 gennaio si esibisce, accompagnato all’organo dal maestro Giordano, il giovane soprano Fabiola Galati.

I Luoghi


Chiesa di Santa Maria dell’Itria: visitabile ogni giorno dalle 10.00 alle 17.40/ Coupon standard
La Pinta, gioiello barocco riaperto da pochi mesi, si trova tra San Giovanni degli Eremiti e Palazzo Reale. L’interno è impreziosito dagli stucchi di Giuseppe Serpotta, da affreschi e dal pavimento d’epoca. 

Museo di zoologia Doderlein: visitabile da lunedì 27 a giovedì 30 dicembre, dalle 10.00 alle 15.30/ Coupon standard
Qui è rimasto custodito per decenni lo scheletro del leone storico che adesso è in mostra all’Orto Botanico, con un restauro sostenuto dalle Vie dei Tesori. Il museo custodisce l’ecosistema di un secolo e mezzo fa.

Orto Botanico: visitabile ogni giorno, dalle 10.00 alle 17.30/ Coupon standard
Qui è possibile ammirare le due sfingi ritornate alla loro bellezza originaria grazie a un intervento de Le Vie dei Tesori.
 

Palazzo Costantino: visitabile ogni giorno dalle 10.00 alle 18.00/ Coupon standard
Non può mancare all’appello il luogo più visitato dell’ultima edizione delle Vie dei Tesori: Palazzo Costantino, testimonianza della magnificenza del passato barocco della città.

Palazzo Oneto: visitabile ogni giorno dalle 10.00 alle 18.00/ Coupon standard
Un altro gioiello tutto da scoprire, stavolta settecentesco. Il Palazzo, chiuso per cinquanta anni, è stato recuperato recentemente dai proprietari, rendendolo polo di arte contemporanea. 

Palazzo Mirto: visitabile ogni giorno dalle 10.00 alle 18.00/ Coupon standard
Qui è possibile visitare il famoso “salottino da conversazione in stile olandese”, restaurato nel 2017 sempre dalle Vie dei Tesori.

Le Botteghe storiche


Tappeti Shahidi: visitabile ogni giorno dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.30/ Coupon standard
Durante la visita nel suo negozio in corso Vittorio Emanuele 204, Ataollah Shadidi spiegherà le antiche tecniche tramandate da millenni per restituire a un tappeto tutta la sua bellezza originaria.

La bottega delle percussioni: visitabile ogni giorno dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00/ Coupon standard
Culture diverse si concentrano nel laboratorio di Santo Vitale, con il giro del mondo attraverso un’ampia varietà di tamburi. Tra i più antichi strumenti musicali inventati dall’uomo, Santo Vitale li costruisce anche con materiali riciclati.

CittàCotte: visitabile ogni giorno dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.30/ Coupon standard
Per ammirare i monumenti della città in formato mignon ci sono le Cittàcotte di Vincenzo Vizzari che, nel suo laboratorio di corso Vittorio Emanuele 120, fonde la conoscenza dell’architettura e del disegno a rilievo con l’abilità del ceramista.

Le Passeggiate

Parco della Favorita: visitabile martedì 28 e giovedì 30 dicembre e mercoledì 5 gennaio, alle 10.00/ Coupon 6 euro
Spazio anche alle passeggiate come quella nella Real tenuta del parco della Favorita. La passeggiata, si sviluppa per circa 4 chilometri, seguendo un vero anello nel Parco.

Quartieri degli orafi (raduno Piazza San Domenico): visitabile martedì 28 e giovedì 30 dicembre e mercoledì 5 gennaio, alle 15.00/ Coupon 6 euro
Passeggiata tra “quartiere degli argentieri e degli orafi”, reticolo di viuzze che da piazza San Domenico scende fino alla Cala, per ammirare gli incantevoli presepi d’argento dell’arte orafa palermitana.

Tra i presepi più belli (raduno via Generale Cadorna 8): vistabile mercoledì 29 dicembre e martedì 4 gennaio 2022, alle 17.00/ Coupon 6 euro 
Lungo la strada alla ricerca dei presepi più belli, c’è la passeggiata che parte dal presepe della Congregazione dei Fornai della chiesa di Sant’Isidoro Agricola fino a San Giuseppe dei Teatini per la Natività che viene allestita qui ogni anno. 

Al Capo (raduno Porta Carini): visitabile mercoledì 29 dicembre e giovedì 5 gennaio – 10.30/ Coupon 6 euro
D’obbligo un’immersione nei mercati storici camminando tra le bancarelle del Capo, con Ballarò l’ultimo grande mercato di Palermo. Si entra da Porta Carini e passeggiando ci si ritroverà in un quartiere nato con gli arabi.

Le Vie dei Tesori: Coupon

Per acquistare i Coupon per le Vie dei Tesori, è possibile farlo online dal 23 dicembre 2021 al seguente link: https://leviedeitesori.com/festival-le-vie-dei-tesori/. Per qualsiasi altra informazione, chiamare al seguente numero: 091 8420253 (tutti i giorni, dalle 10.00 alle 18.00)

Le Vie dei Tesori 2021: il programma del Festival alla scoperta di Palermo

Sicilia, tornano Le Vie dei Tesori per 8 weekend tutti da scoprire: ecco le date


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata