Home

Oltre 20 chilometri a bordo della sua auto per giocare a Pokemon Go. Una scelta azzardata oltre che “onerosa” quella di un uomo di Bedworth, nel Regno Unito, che ha deciso di infrangere le regole dalla quarantena per giocare a Pokémon Go.

L’uomo, dalla sua cittadina nella contea del Warwickshire, era diretto verso la città di Kenilworth per cacciare le creature di Niantic e Game Freak ma è stato fermato dagli agenti di polizia locali. Il fanatico di Pokemon Go ha subito confessato ed è stato multato per un importo di 200 sterline per aver violato le regolamentazioni relative al lockdown nazionale.

“Tutti hanno un ruolo da svolgere nell’assicurare di rallentare la diffusione del virus. Vorremmo ricordare alle persone che non devono lasciare o stare fuori casa a meno che non abbiano una scusa ragionevole”, ha dichiarato una portavoce della polizia.

Leggi anche

“Basta con il lockdown!” e scappano da casa, bloccate due 14enni

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata