Home

Se il Centro-nord entra nel mirino di due perturbazioni con il rischio di fenomeni intensi, le regioni meridionali e la Sicilia restano per lo più protette dall’anticiclone e nei prossimi giorni vivranno un ulteriore aumento del caldo con valori pienamente estivi. “Anche nel resto della settimana rimane protagonista un flusso di correnti sud-occidentali associato a una massa d’aria in generale mite, particolarmente calda al Sud dove le temperature restano sopra le medie stagionali con veri e propri assaggi d’estate affermano i meteorologi di IconaMeteo.it – I valori aumenteranno ulteriormente nei prossimi giorni, e in particolare intorno a sabato una breve fase sciroccale potrà spingere la colonnina di mercurio localmente al di sopra dei 30 gradi”.

“In questo flusso si inseriscono tuttavia anche alcune perturbazioni – proseguono – che coinvolgono soprattutto il Nord e in parte anche il Centro. Il primo passaggio perturbato investirà proprio oggi il Centro-Nord e la Sardegna con possibili episodi di instabilità. Domani l’atmosfera rimarrà localmente instabile con la possibilità di ulteriori precipitazioni al Nord, ma con maggior probabilità per le Alpi, l’alta pianura e la Liguria”.

LE PREVISIONI PER LE PROSSIME ORE – Cielo da nuvoloso a coperto al Centro-Nord e in Sardegna, ma con qualche iniziale schiarita sul medio Adriatico e, in giornata, anche sulla Sardegna meridionale.Possibili piogge inizialmente isolate al Nord-Ovest, Venezie, Toscana, Lazio e Sardegna, ma in intensificazione e sempre più diffuse nel corso della giornata, anche sotto forma di rovescio o temporale, in Toscana e su buona parte del Nord, specie tra alto Piemonte, Lombardia, Emilia e Veneto. Nel pomeriggio qualche pioggia anche su Umbria, Marche e Appennino abruzzese. Nevicate a tratti moderate ad alta quota sulle Alpi.Tempo più soleggiato al Sud e in Sicilia, salvo temporanei addensamenti sui settori nord della Campania e della Puglia, e nel Golfo di Taranto.Temperature massime in leggero aumento, eccetto su Alpi, Nord-Ovest e Sardegna: valori perlopiù compresi tra 15 e 22 gradi al Centro-Nord, dai 20 ai 25 gradi al Sud e Isole, ma con punte anche superiori in Sicilia. Venti in prevalenza deboli meridionali, con tendenza a rinforzi su Ligure, alto Tirreno, alto Adriatico e Canale di Sicilia. Saranno mossi il Mare Ionio e i canali delle Isole, fino a molto mosso quello di Sicilia, in prevalenza poco mossi i restanti bacini.


Leggi anche: Professori di Stanford e Harvard contro il Lockdown: “È il più grande fiasco della storia medica”


LE PREVISIONI PER DOMANI – Al Nord cielo nuvoloso o molto nuvoloso, a parte ampie schiarite sull’Emilia Romagna; al mattino piogge sparse su Lombardia, Venezie, Alpi orientali e Levante ligure; nella seconda parte della giornata precipitazioni sparse anche sotto forma di rovesci o temporali su Alpi, alta pianura e Liguria. Nelle regioni centrali il cielo sarà in prevalenza poco nuvoloso o velato; farà eccezione la Toscana, dove il cielo sarà più nuvoloso, con qualche pioggia sul settore di nord-ovest e in serata anche nel resto della regione.Per il Sud e le Isole si profila invece un venerdì per lo più soleggiato e caldo, con qualche annuvolamento passeggero sulla Sardegna.Temperature massime in aumento, con valori in generale compresi tra i 17 e i 24 gradi, ma con punte anche superiori al Sud e sulle Isole: in Sicilia si potranno registrare picchi massimi vicine ai 30 gradi in Sicilia. Venti in prevalenza deboli, con locali rinforzi di Scirocco. Localmente mossi i mari meridionali, generalmente poco mossi gli altri.

LE PREVISIONI PER SABATO 1 MAGGIO – Sulle regioni centro-meridionali e sulle Isole maggiori si osserverà una nuvolosità variabile di tipo medio-alto, con possibili brevi piogge su Sardegna, bassa Campania e Basilicata rilievo. Nel resto del Paese, invece, sono attese molte nuvole.Al mattino le piogge saranno più probabili sul nord del Piemonte e sulla Lombardia nord-occidentale; nel corso del pomeriggio il maltempo diverrà più intenso e si estenderà a gran parte del Nord-Ovest; deboli piogge isolate saranno possibili anche al Nord-Est, in Toscana e in Umbria. La sera ulteriore intensificazione di fenomeni al Nord e in Toscana, con piogge particolarmente abbondanti e localmente temporalesche sul Levante Ligure, sul nord-ovest della Toscana e a nord del Po.Temperature stazionarie o in lieve aumento: caldo estivo all’estremo Sud, specie in Sicilia dove saranno possibili ancora punte intorno ai 30 gradi. Venti di Scirocco in Rinforzo al Sud in Sicilia e parte del Centro, Libeccio in Sardegna; ulteriore rinforzo della ventilazione in serata. Mari poco mossi al mattino, ma con moto ondoso in intensificazione dal pomeriggio.

Leggi anche:

Coprifuoco: ecco le tappe del monitoraggio per valutare eventuali cambiamenti

zona rossa

Palermo lascia la zona rossa, niente da fare per altri 24 comuni

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata