Home

“Sempre con te, nativi di Palermo col sangue rosanero”. Con questo striscione esposto intorno al quarto d’ora del secondo tempo della partita del campionato di Serie C Palermo-Monopoli, giocata ieri sera e vinta al Barbera dalla squadra di casa 2-1, gli ultrà rosanero della curva nord si sono schierati al fianco di Fabrizio Miccoli, l’ex capitano del Palermo condannato a tre anni e sei mesi per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Contemporaneamente i tifosi hanno intonato cori dedicati all’ex giocatore fra cui “un capitano, c’è solo un capitano”. Miccoli è detenuto nel carcere di Rovigo dove si è costituito dopo la sentenza della Corte di Cassazione che ha reso esecutiva la condanna.

Leggi anche:

Fabrizio Miccoli in carcere, ecco quanti anni dovrà scontare l’ex capitano del Palermo

Radio Time

Lutto nella radio palermitana, è morto lo storico speaker di Radio Time

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata