Molti palermitani avevano accolto con gioia la mancata costruzione delle cabine a Mondello per questa stagione, infatti, in tanti credevano che si sarebbe allargato il tratto di spiaggia libera per i bagnanti. Con l’inizio dell’estate, però, in molti si sono ricreduti, infatti, gran parte della spiaggia di Mondello continua ad essere a pagamento e solo una piccola parte rimane libera

Un’altra cosa che salta all’occhio,però, sono i prezzi che la società Italo Belga, che ha il monopolio della spiaggia di Mondello, ha stabilito per quest’anno. Infatti il singolo ingresso alla spiaggia attrezzata, tutti i sabati e domeniche d’estate e dal 15 luglio al 15 agosto, costerà 20 euro. Una cifra che molti considerano esorbitante specialmente in un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando causa covid-19.

Se al prezzo d’ingresso alla spiaggia attrezzata sommiamo, inoltre, il parcheggio a pagamento nelle strisce blu o nei parcheggi a pagamento la cifra per andare a mare lievita ancor di più diventando per molti palermitani insostenibile. Il tratto limitato destinato alla spiaggia libera, inoltre, porta ad inevitabili assembramenti fin dalle primissime ore del mattino con le misure di sicurezza e il conseguente distanziamento impossibili da attuare.

Condividi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata