Home

Riunioni di governo “si stanno tenendo incessantemente per il prossimo dpcm, che sicuramente sarà più restrittivo”.

Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in un’intervista alla festa del quotidiano ‘Il Foglio’. “Dobbiamo capire se anticipare le mosse per evitare che la curva peggiori”, aggiunge il titolare della Farnesina.


Leggi anche: Ultim’Ora. Le parole di Conte su Lockdown imminente


“Ci deve essere un coordinamento tra governo centrale e regioni – dice poi commentando la decisione di alcune regioni di chiudere le scuole per frenare i contagi – Non lo dico per fare polemiche, che non servono, però serve un minimo di coordinamento per affrontare un tema importante”.

Quanto a una cabina di regia, Di Maio sottolinea che il “primo passo” si fa in Parlamento, ma “in una fase di crisi come questa una cabina di regia anche con le opposizioni è solo un passaggio naturale, in un momento del genere in cui abbiamo tutte queste difficoltà”.

Un punto, questo, che trova d’accordo il capogruppo Pd al Senato, Andrea Marcucci. “Più la crisi sanitaria si aggrava, più diventa logico pensare ad una cabina di regia con le opposizioni. Lo ha detto anche #DiMaio, ed io sono d’accordo con lui” scrive Marcucci su Twitter. (adkronos)

Leggi anche:

Gli effetti della pandemia sulle relazioni sociali: distanziamento e legami

Nuovo lockdown in Italia dal 9 novembre? Ecco tutte le ipotesi e gli scenari

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata