Home

Ebbene si. Avete capito bene. C’è un imprenditore che crede così tanto nella forza della cultura e della lettura, che incorggia in tutti i modi i suoi dipendenti a leggere.

Questo imprenditore illuminato si chiama Danilo Dadda e ha 56 anni. E’ amministratore delegato della Vanoncini di Mapello (Bergamo), un’azienda specializzata in edilizia sostenibile. La sua idea mervigliosa consiste in questo: pagare gli operai per leggere. Una cosa così semplice che sembra quasi folle.

Leggi anche: Il Covid nelle scuole siciliane, contagi in aumento: il report con tutti i dati

Avete capito bene. Lui stesso ama così tanto la lettura da incoraggiare i propri dipendenti a leggere libri sul posto di lavoro, addirittura riconoscendo a chi lo fa un extra di 100 euro in busta paga per ogni libro letto e raccontato a un collega. Il compenso aumenta se il libro viene letto in lingua originale).

Lettura….in orario di ufficio

Il tutto, e questa è la cosa ancora più sorprendente, rigorosamente in orario di ufficio. Questo perché Dadda è fermamente convinto che “chi lavora con te deve diventare migliore di quando ha cominciato, perché l’imprenditore ha anche un ruolo sociale”.

E la risposta dei suoi operai è stata al di là di ogni aspettativa. In fabbrica operai e geometri si scambiano pareri sull’ultimo saggio di Harari o su un romanzo di Dostoevsky.

Danilo Dadda è riuscito nel suo intento e sta coì dimostrando che i libri elevano, migliorano, sono contagiosi, e che non è mai troppo tardi per iniziare. leggersi e ad appanssionarsi alla lettura. Un imprenditore come lui andrebbe preso davvero come esempio. Soprattutto in un paese come il nostro in cui uno dei mali peggiori è l’ignoranza e la mancanza di spirito critico, di metteri in discussione. La lettura apre orizzonti, abbatte barriere e ostruisce nazioni…Danilo Dadda è sicuramente una mosca bianca e un esempio estremo di imprenditore illuminato. Qualcuno direbbe che potremmo accontentarci di imprenditori che trattano i propri dipendenti ome person e ne riconoscono diritti e benessere. Io dico che la stria d Dadda va raccontata a tutti e che tutti, dovremmo seguire il suo consiglio e ripiegare sulla lettura. Anche a gratis. Il beneficio sarà tutto per noi!

Unipa

Unipa, cene e voli aerei con i soldi dell’Ateneo: 4 indagati tra cui Mifsud

Non solo Fedez, ecco tutti gli artisti che hanno fatto “tremare” il palco del Primo maggio

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata