Home

Una gerbera rossa per dire NO alla violenza contro le donne. In occasione della giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne, che sarà celebrata giovedì prossimo, 25 novembre, i fiorai palermitani aderiscono alla campagna ‘Fiore Sospeso 2’.

Un fiore in omaggio contro la violenza sulle donne: l’iniziativa

L’iniziativa è promossa a livello nazionale da Federfiori insieme all’Unione Induista Italiana. A tutte le donne che entreranno nei fiorai di Palermo e provincia, aderenti all’iniziativa, verrà omaggiata una gerbera rossa. I fiorai saranno riconoscibili grazie ad una locandina affissa all’esterno delle proprie vetrine.

L’obiettivo della campagna è quello di lanciare un forte messaggio simbolico su un tema purtroppo sempre più attuale e diffuso. I dati dei femminicidi continuano drammaticamente a crescere in Italia. Un rialzo soprattutto è stato constatato durante i mesi del lockdown. La strada da percorrere è ancora molto lunga e sensibilizzare quanta più gente è certamente una via da dover intraprendere.

“Gesto simbolico e delicato”

Gioacchino Vitale, presidente di Federfiori Confcommercio Palermo, commenta così l’iniziativa: “Aderiamo con entusiasmo nella certezza che ogni azione che va nella direzione giusta può contribuire a una corretta sensibilizzazione sul tema. Con il dono di una gerbera rossa intendiamo dare l’esempio di come un gesto simbolico e delicato possa rappresentare un fortissimo segnale di rispetto, riconoscenza e solidarietà nei confronti delle donne”.


Anna Maria Battaglia, vittima del primo femminicidio a Palermo: “Intitolarle luogo simbolo”

Vie re-intitolate alle donne: “Non siete invisibili”, l’iniziativa anti-violenza

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata