Home

Riaprirà le sue porte al pubblico la Città dei Ragazzi, uno dei simboli dell’infanzia dei palermitani. La riapertura sarebbe prevista per la fine di giugno, ma nulla è ancora certo. Fin dagli albori l’area, ad un passo dalla zona Stadio, propone un luogo semplice, in cui la felicità dei bambini incontra la serenità dei genitori.

Uno spazio di certo fondamentale per la cultura palermitana e di cui il capoluogo si è privato per tanto tempo. Fonti legate al Comune di Palermo dichiarano che il giorno fissato potrebbe essere il 15 giugno o comunque in prossimità dell’inizio dell’estate. Infatti sembrano già essere partite le azioni di potatura nel luogo verde.

Fondata nel 1956, la Città dei Ragazzi ebbe uno stop lungo 37 anni. Poi venne riaperta nel 1997, con il sindaco Leoluca Orlando. Ad oggi in quell’area sono entrati circa 45mila ragazzi, compresi i bambini dell’hinterland palermitano, che hanno trascorso la loro infanzia in compagnia di un luogo fraterno e amico.

E questa riapertura rappresenterà un nuovo simbolo di rinascita contro il Covid-19. Infatti il ritorno della Città dei Ragazzi avverrà in contemporanea con l’allentamento delle restrizioni e forse una possibile zona bianca per la Sicilia e per Palermo dal 21 giugno.


Leggi anche: Vaccini, la Sicilia sospende AstraZeneca sotto i 60 anni: ecco il perché


Riapre la Città dei Ragazzi: i ricordi di un’infanzia palermitana

La sede ospita all’interno diverse strutture, alcune anche di grande interesse storico e culturale. Tra le offerte di gioco e intrattenimento, invece, ci sono: il castello in mattoni con vasta platea, il palcoscenico all’aperto, la fontana, il canale navigabile con imbarcadero. Ma anche la stazione ferroviaria con i binari e i passaggi a livello, il palco della musica, i ponticelli, il ponte levatoio e una biblioteca all’aperto. Oltre ai generici servizi bar, igienici e l’infermeria.

Nella fattispecie nell’imminente apertura sarà fruibile, in sostanza, solo lo spazio verde, per questioni di sicurezza legate alle norme presenti nei protocolli nazionali e locali. Sarà possibile, per il momento, fruire dello spazio verde della Città dei Ragazzi, con ingresso, gratuito, contingentato e previa prenotazione da effettuare sul portale istituzionale del Comune di Palermo. Le prenotazioni partiranno solo fra qualche settimana, in concomitanza con l’apertura. Al massimo la Città dei Ragazzi potrà riavere luce entro ottobre.


Potrebbe interessarti

Abruzzo

“L’Abruzzo è l’unica regione che si affaccia su tre mari”, la gaffe del governatore – VIDEO


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Alessandro Morana

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata