Home

Ripartire da zero. Per Silvia Scivales è stato così il percorso, in salita e tortuoso. La giovane si è raccontata in un’intervista al Gazzettino. Qualche anno fa la studentessa, appena diplomata con 100 alla maturità, aveva provato il test d’ammissione all’Università di Trieste per la facoltà di Lingue. Ma il risultato non è andato bene.

Da questa sconfitta la giovane veneziana, oggi 23 anni, ha deciso di rialzarsi trasferendosi a Londra. “Nella mia vita c’era bisogno di un cambiamento radicale. Per me la non ammissione è risultata una sconfitta”, racconta tra le righe del Gazzettino. Lo scopo iniziale del viaggio britannico sarebbe stato quello di apprendere la lingua, ma poi ha deciso di provare 4 test d’ammissione in alcune delle più prestigiose università della capitale inglese. E in tutti e 4 è passata.


Leggi anche: Università, premio per tesi sulla Scienza Aperta: info e bando


Rifiutata dall’università italiana, ma si laurea a Londra con lode

Alla fine la giovane, rifiutata dagli atenei italiani, ha iniziato i suoi studi alla London Metropolitan University, uno dei più prestigiosi atenei del territorio inglese, studiando sempre nello stesso corso agognato (traduzione). Ora Silvia è ritornata nella sua Venezia per festeggiare la sua laurea con i genitori e gli amici di una vita.

Inoltre l’universitaria ha concluso il suo percorso con la massima votazione: “First Class Honours”. Il suo risultato è equivalente a un 110 e lode in Italia. E adesso Silvia non ha intenzione di ritornare nella sua terra. Infatti continuerà il corso magistrale a Londra, lì dove ormai ha trovato una seconda casa, a causa di una non ammissione che ha cambiato la sua vita.


Leggi anche:

Sicilia, no vax ricoverata con il Covid: “Ho sbagliato a non fare il vaccino e ho rischiato la vita” – VIDEO


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata