Home

A Unipa le misure contro il contagio da Covid-19 aumentano. Alla luce dell’evoluzione del quadro epidemiologico si è reso necessario l’aggiornamento del protocollo di sicurezza per le lezioni in presenza. Molte di queste misure interesseranno il corpo studentesco, ma anche quello docente.

Il primo è quello che al fine di evitare ogni possibilità di assembramento lo studente dovrà presentarsi presso la sede di svolgimento della lezione 15 minuti prima dell’orario previsto e dovrà lasciare la sede subito dopo la conclusione della lezione.


Leggi anche: Unipa vuole conoscere la vostra opinione: “Diteci cosa pensate di servizi e didattica”


Sale la paura a Unipa, nuove misure più stringenti in ateneo

Gli studenti dovranno indossare, per l’intera permanenza nei locali di Ateneo, una mascherina FFP2. All’ingresso in Ateneo sarà rilevata la temperatura corporea presso specifici siti individuati e previamente comunicati, come già accadeva prima delle misure.

Inoltre l’ingresso nelle aule dell’Ateneo è limitato al Docente titolare del corso e agli studenti iscritti al corso e al personale tecnico amministrativo di supporto (ove previsto). Ovviamente, come già accade da mesi, tutti i partecipanti alle lezioni in presenza (docenti, studenti, personale tecnico amministrativo) dovranno essere muniti di apposita certificazione verde.


Leggi anche:

Giulia, siciliana morta di anoressia: “Pesava 26kg per inseguire la bellezza social”


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata