Basta, obbedite. Restate a casa! Il ministro dell’Interno ha corretto la circolare specificando che non è cambiato l’ordine di restare a casa!“.

Un appello accorato quello lanciato ieri sera dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, che attraverso un video pubblicato su Facebook raccomanda ai cittadini di continuare a seguire le regole di contenimento per il Coronavirus.

Il ministro della Salute ha prorogato fino al 13 aprile lo stato di emergenza in tutta Italia. Restate a casa, a Palermo e in Sicilia possiamo evitare, dobbiamo evitare la strage che si sta verificando in altre città e altre regioni d’Italia“, prosegue il primo cittadino.

Altrimenti, ricorda Orlando, “sarete responsabili di un vero e proprio omicidio di massa, restate a casa. Obbedite“.

Condividi