Home

L’attività eruttiva dell’Etna continua ad essere copiosa. L’eruzione della scorsa notte tra lunedì e martedì 23 febbraio 2021, ha sollevato una vasta nube di cenere vulcanica in quota.

La nube, spinta dalle correnti sud-orientali presenti in quota, è riuscita a spingersi stamane fin verso la Sicilia nord-occidentale, raggiungendo anche Palermo. Numerose le segnalazioni di balconi e pavimentazioni ove è presente un lieve strato di cenere al suolo. 

Ecco l’immagine satellitare della Nasa che chiarisce ogni dubbio, da cui si vede la nube di cenere giunta tra palermitano e trapanese tirrenico. 


L’Etna continua a dare spettacolo: nuova eruzione nella notte, getti di lava alti 300 metri – IL VIDEO


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata