Home

Un brigadiere dei carabinieri che, libero dal servizio, aveva tentato di sedare una lite tra due nuclei familiari ad un battesimo, è rimasto ferito alla testa in maniera grave da un colpo di pistola. Le sue condizioni sono critiche ed è stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale ‘Cannizzaro’ di Catania.

Il ferimento è avvenuto questa sera intorno alle 19 a Santa Maria degli Ammalati, una frazione di Acireale, durante il banchetto per un battesimo: due nuclei familiari hanno litigato per banali motivi, all’improvviso qualcuno ha estratto una pistola ed ha sparato ferendo il sottufficiale dei carabinieri. Sul fatto è stata avviata un’inchiesta.

Leggi anche:

matrimonio

Suocera tenta di avvelenare la nuora nel giorno del matrimonio con i dolcetti al cocco

Gratta e Vinci

Ruba gratta e vinci ad anziana, tabaccaio bloccato a Fiumicino: stava per espatriare

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata