Home

Resta ancora da accertare il collegamento tra la somministrazione di vaccino AstraZeneca ed il successivo malore, ma in Sicilia l’allerta resta alta per un nuovo caso sospetto di reazione avversa alla vaccinazione.

Come riporta Qds.it, anche in questo caso è tutto da confermare. In questo caso si tratta di un insegnante di 37 anni di Gela ricoverata ricoverata d’urgenza ieri all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta dopo un malore.

AstraZeneca, altro caso sospetto in Sicilia

Dopo i controlli è stata accertata un’emorragia cerebrale. La donna sarebbe in gravi condizioni, ma sarebbe stata vaccinata nei giorni scorsi con un lotto diverso da quello incriminato.

Domani intanto gli ispettori del ministero della Salute saranno in Sicilia per le verifiche sulla morte del sottufficiale della Marina militare Stefano Paternò, 43 anni, deceduto a Misterbianco. Il giorno prima si era sottoposto alla prima dose di vaccino AstraZeneca. Gli ispettori si recheranno – si apprende – prima al 118 di Catania, poi alla Asp di Siracusa, quindi alla base di Augusta. In valutazione altre possibili tappe. 

Leggi anche:

Bollettino Covid, dati in leggero calo in Italia: ma in Sicilia tornano a salire i ricoveri

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata