Gli studenti universitari fuori sede, come tutti gli studenti, a causa della drammatica emergenza Coronavirus che stanno vivendo, sono dovuti rientrare nel comune di residenza. Moltissime famiglie stanno vivendo un problema non indifferente, di cui il Governo nel decreto Cura Italia, non ha fatto minima menzione. Gran parte delle famiglie di lavoratori autonomi si sono ritrovate dall’oggi al domani a non percepire più un reddito mensile, riuscendo a malapena ad a avere i soldi per fare la spesa. Più l’emergenza si protrarrà, maggiori saranno le conseguenze. Queste famiglie non riescono più a far fronte al pagamento dell’affitto mensile per i figli che studiavano fuori sede, i quali peraltro non potranno più fare ritorno presso le città che avevano scelto per i propri studi.

Come saprete, solo pochi giorni fa avevamo scritto che alcune università stanno avanzando la proposta di sospensione degli affitti per gli studenti fuorisede.

Sulla scia dell’università calabrese, stanno nascendo spontaneamente movimenti e comitati, in tutta Italia, aventi l’obiettivo comune di chiedere la sospensione del canone di locazione per tutti quegli studenti che non possono più usufruire degli immobili per i quali pagano, per tutta la durata dell’emergenza, sperando che la situazione torni al più presto alla normalità. 

La petizione…

A tale proposito è stata avviata una petizione online per dare visibilità a queste famiglie e per chiedere al Governo di prendere in considerazione questo problema, diffuso in maniera capillare nel Paese. La petizione ha già raggiunto oltre 37.000 firme in meno di 24 ore.

Chiunque fosse interessato può apportare il proprio contributo con la propria firma. La potete firmare sulla piattaforma change.org QUI

…e all’Università di Palermo?

Nulla si era mosso ai tempi del nostro primo articolo. Nulla ancora si muove. Siamo fiduciosi. Il nostro mega Ateneo non si è pronunciato. Dal nostro sondaggio emerge che il 94% è favorevole all’iniziativa. Siamo sicuri si troverà il modo per portare avanti delle giuste iniziative a supporto.

Vi terremo aggiornati!

Condividi

3 Risposte

  1. Avatar
    marco miserocchi

    A me sembra che l’art 91 del decreot Cura Italia consenta già di sspendere gli affitti universitari, la dove insrisce il ocmma 6bis dal DL 6/2020 e recita: “6-bis. Il rispetto delle misure di contenimento di cui al presente decreto è sempre valutata ai fini dell’esclusione, ai sensi e per gli effetti degli articoli 1218 e 1223 c.c., della responsabilità del debitore, anche relativamente all’applicazione di eventuali decadenze o penali connesse a ritardati o omessi adempimenti.”.
    Servirebbe una interpretazione ufficiale

    Rispondi
  2. Avatar
    Younipa

    Quello che è inserito nel decreto riguarda solo ed esclusivamente i canoni relativi ad attività commerciale e sospensione dei mutui per immobili ad uso abitativo. Ad oggi nulla dispone sui canoni di affitto per studenti e famiglie.

    Rispondi
  3. Avatar
    Emanuela

    Sospensione e intesa come … pagheremo comunque più avanti… oppure questi mesi di assenza non saranno da pagare? Meglio la seconda perché altrimenti la cosa non cambia di molto !

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata