Home

Un gruppo di ricerca il “CoVISTAT19” del Dipartimento di Scienze economiche aziendali e statistiche dell’università di Palermo ha messo a punto un modello statistico che consente di analizzare l’andamento della diffusione del Covid-19.

I risultati della ricerca, consultabili interamente sul portale creato CoVISTAT19, mostra che in Sicilia il trend è migliore che nel resto del Sud: il numero dei contagiati raddoppia infatti meno velocemente e le misure di contenimento sembrano dunque essere efficaci.

In Sicilia, più che nel resto del Sud, il contagio sta rallentando. Indubbiamente il merito è delle forti restrizioni emanate con le diverse ordinanze del presidente della regione Nello Musumeci.

Per questo motivo è fortemente consigliato continuare a rispettare le regole che ci sono state imposte. Lo studio è basato sui numeri dei contagiati trasmessi quotidianamente dalla Protezione civile. Viene fuori che nell’Isola, se tra il 24 febbraio ed il 12 marzo il numero dei malati raddoppiava ogni 2,7 giorni, in quello successivo, cioè tra il 12 ed il 19, il raddoppio è avvenuto invece ogni 4,5 giorni. Più tempo passa perché i numeri si moltiplichino per due e più si riesce ad evitare un collasso delle strutture sanitarie, inadeguate per gestire un contagio di massa.“

I componenti del gruppo di ricerca

Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata