Home

Una delle serie più longeve della storia, con un picco di audience da record, con scenari apocalittici e creature da brivido, sta arrivando al capolinea: The Walking Dead firma la sua undicesima e ultima stagione. È proprio vero!

L’inizio della fine è arrivato anche per il popolare zombie drama, che ha affascinato in tutti questi anni per il plot rivoluzionario che molti anni fa, quando uscì la prima stagione, sconvolse letteralmente il pubblico: zombie assassini, umani che muoiono e a sua volta diventano zombie, cannibali e spietati. Una serie che ha dell’incredibile ma ha catturato e cattura ancora oggi, i fan.

The Walking Dead: per i più nostalgici, previsti due spin-off

Sono già partite le riprese infatti per questa nuova e più promettente stagione di chiusura: ben 22 episodi in onda tra quest’anno e il 2022, comporranno la fatidica undicesima stagione, quella che metterà la parola “the end” a questa apocalittica e storica serie.

Ma ci sono delle novità. Per i più nostalgici, che non sono ancora pronti a dire addio a questa serie, in aggiunta a Fear the Walking Dead e al più recente The Walking Dead: World Beyond, AMC ha ordinato per il 2023 altri due spin-off.

Uno si concentrerà sulle storie di Daryl e Carol, di cui ancora non ci è dato sapere il titolo, l’altro invece, Tales of the Walking Dead, sarà una serie antologica con storie indipendenti tra loro.

Un pezzo di storia televisiva che se ne va

Beh, parlare della fine di The Walking Dead, è come dare un addio importante a un pezzo della storia televisiva dell’ultimo decennio.

Una sensazione strana di nostalgica malinconia. Ci sono serie e serie e solo alcune di queste riescono davvero a raggiungere il cuore degli spettatori.

Serie storiche, epiche che ci accompagnano per anni e noi, spettatori non siamo mai abbastanza pronti per lasciarle andare. Era già successo con Il trono di spade, 8 lunghe e incantevoli stagioni, con The Breaking bad… ora è la volta di The Walking Dead.

“Sono trascorsi dieci anni da quando abbiamo iniziato – afferma Scott Gimble, CEO di MC Networks e The Walking Dead – Ciò che è chiaro è che questa serie riguarda i vivi.

Realizzato da un cast appassionato, questo show ha avuto un team di scrittori, produttori e una troupe straordinari, supportati dai migliori fan al mondo”.

In attesa dell’undicesima stagione, buona visione, per chi non l’ha ancora fatto.


Leggi anche:


“La Casa di Carta” is back: le anticipazioni sulla stagione 5


Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata