Home

In queste ore, sui social sono comparsi alcuni vergognosi post e tweet di utenti francesi che collegano la tragedia del crollo della funivia di Stresa alla vittoria dei Maneskin all’Eurovision Song Contest di sabato scorso.

Tragedia della funivia e vittoria dei Maneskin: l’immoralità francese

Mentre l’Italia intera è ancora sotto shock dopo la tragedia di ieri pomeriggio alla funivia di Mottarone, in cui hanno perso la vita 14 persone, tra giovani e bambini, sui social si verifica un fenomeno a dir poco agghiacciante. In Francia, sono stati pubblicati alcuni post intrisi di odio e vergogna. Un fatto che diventa ancor più assurdo quando vengono messi in correlazione due eventi che, per loro natura, non hanno alcun collegamento tra loro, parlando di “karma”. Da una parte una tragedia immane, dall’altra la vittoria ad una competizione musicale che la Francia, a quanto pare, non ha ancora digerito.

I post della vergogna

L’Italia che vince il giorno prima grazie a un binario (striscia, ndr) e perde una funivia il giorno dopo per lo stesso motivo. Le droghe sono una merda

L’euforia per l’Eurovision spazzata via dalla caduta di una funivia. Forse hanno ballato lì quando hanno sentito la vittoria nazionale e tutto ciò che si è messo in moto, in sintonia con i cavi della cabina. Ecco qua!

Questi sono alcuni dei post pubblicati da alcuni utenti francesi in seguito alla tragedia.


Leggi anche: Polemica all’Eurovision, l’attacco dei francesi: “I Maneskin sniffano cocaina” – VIDEO


Francia shock sui social: “Questo è il Karma”

C’è chi si difende nascondendosi dietro il cd. Black Humor, ma non basta. Neanche quando si parla di vite umane tragicamente scomparse si riesce a tener a freno i propri stupidi istinti. C’è poi chi parla di Karma dopo l’inutile “cocainegate” che ha colpito il leader dei Maneskin, Damiano David.

Fortunatamente, c’è anche chi si sottrae a questo orribile gioco al massacro sulla tragica morte di vittime innocenti. “Mi dispiace così tanto. Quelle persone non rappresentano la Francia“, twitta un ragazzo, seguito da molti altri. Alcuni hanno poi avuto dei ripensamenti e hanno eliminato il proprio post, a causa delle critiche ricevute.

C’è un limite a tutto

Una guerra di insulti quella che in queste ore continua a farsi sui social, a colpi di tweet, tra Francia e Italia, e che non porta a nulla. Aggiunge solo dolore al dolore. È davvero possibile che una mancata vittoria ad una competizione musicale, certamente importante come l’Eurovision, possa prima portare a delle accuse infamanti verso un cantante e poi “sfruttare” una tragedia come quella di Mottarone? Può l’uomo arrivare a tanto?

funivia crollata a mottarone

Funivia crollata a Mottarone, le testimonianze dei soccorsi: “Corpi sbalzati dalla cabina e scarpette di bimbi ovunque”

Funivia

Funivia Stresa-Mottarone precipitata, chi sono le 14 vittime: 5 famiglie distrutte

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata