Home

Il Teatro Massimo di Palermo piange la scomparsa del maestro Giacomo Zani, 88 anni, conosciutissimo per essere stato direttore d’orchestra. Zani è morto oggi pomeriggio poco dopo le 13 in un incidente stradale a Casalmaggiore, in provincia di Cremona. L’uomo residente in paese, era alla guida di una Subaru e viaggiava da solo quando, proveniente da Cappella e diretto a Casalmaggiore, nell’affrontare una curva ha perso il controllo ed è finito fuori strada.

Scattato l’allarme, sul posto sono arrivati l’equipaggio di soccorso della Croce verde di Viadana, l’auto medica proveniente dall’ospedale Oglio Po, i vigili del fuoco di Viadana e i carabinieri di Piadena Drizzona, Scandolara Ravara e Casalmaggiore. Le condizioni del ferito sono apparse subito molto gravi e Zani è morto poco dopo l’arrivo in ospedale.


Leggi anche: Discute la tesi mentre è ricoverata, Giulia e il suo 110 e lode: “Studiare mi ha aiutata”


Il maestro Giacomo Zani era stato un direttore d’orchestra di statura internazionale: ha diretto cantanti lirici come Luciano Pavarotti, Raina Kabaivanska e Renata Scotto ed è stato direttore del Teatro Massimo di Palermo e del Teatro del Giglio di Lucca, oltre ad aver avuto la direzione artistica del Festival di Torre del Lago da massimo esperto di musica pucciniana.

Leggi anche:

zone rosse

Ultim’ora, due nuove Zone Rosse in Sicilia: proroga per il comune di Aidone

mascherine

Covid, stop alle mascherine all’aperto: il governo fissa la data

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata