Home

C’è una data per l’addio all’obbligo di indossare mascherine all’aperto. Il Governo, anche alla luce del passaggio di tutte le regioni in zona bianca (eccezion fatta per la Valle d’Aosta), vuole il cambio di passo. Alcune fonti vicine al Governo individuano nella metà luglio il periodo ideale per far cadere l’obbligo di tenere le mascherine all’aperto. Draghi, in particolare, sembra intenzionato a “ricalcare” la scelta presa da altri Paesi europei che dal 15 luglio faranno cessare alcune delle maggiori restrizioni per il contenimento della pandemia.

“Tempo fa ho detto che la mascherina all’aperto avremo potuto metterla nel taschino quando saremo arrivati a metà della popolazione vaccinata, ora ci siamo. Dai primi di luglio sarebbe opportuno far cadere l’obbligo“, ha affermato questa mattina il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, su Radio Cusano Campus. Anche il ministro della Salute Roberto Speranza è favorevole definendo il passo avanti come “un segnale forte e simbolico di ritorno alla normalità”.


Leggi anche: Covid, il Green Pass digitale è quasi realtà: ecco come e quando scaricare l’App


Intanto cambiano anche le regole in Europa. Niente test e quarantena per i viaggiatori europei completamente vaccinati o che hanno avuto il Covid negli ultimi sei mesi, ma distanziamento di almeno un metro e mascherine in tutte le fasi del trasferimento.

Sono le raccomandazioni sui viaggi aerei che il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) e l’Agenzia Ue per la sicurezza dell’aviazione (Easa) hanno aggiornato in linea con le evidenze scientifiche più recenti e le raccomandazioni approvate dal Consiglio Ue. La regola generale dell’esenzione da test e quarantene vale a meno che non si provenga da un’area ad altissimo rischio con varianti.

Leggi anche:

dl Sostegni

Stato di emergenza: Draghi orientato alla proroga per tutto il 2021

caldo

Meteo, sarà un weekend rovente: mai così caldo a metà giugno, in Sicilia oltre 40°

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore