Home

Omicidio nella notte a Carmagnola dove un 39enne ha ucciso moglie e figlio di 5 anni. L’uomo ha poi tentato il suicidio lanciandosi dal terzo piano di casa ma è rimasto ferito. Si trova al momento piantonato all’ospedale Cto di Torino e non è in pericolo di vita.

Omicidio a Carmagnola, uccide moglie e figlio di 5 anni

I fatti sono avvenuti alle 3 di notte in via Barbaroux, al civico 45. L’uomo, Alexandro Riccio, ha ucciso la moglie Teodora Casasanta e il figlio Ludovico. E’ stato il vicino di casa, svegliato nel cuore della notte dalle urla, a chiamare i carabinieri. L’uomo è stato arrestato.

Sembra che la scintilla sia stata la possibilità che la moglie si separasse da lui, vista la crisi coniugale che andava avanti da qualche tempo.

I motivi del duplice omicidio

Il duplice omicidio al culmine di una lite familiare per motivi ancora da accertare. Pare che la moglie avesse deciso di lasciarlo, decisione che il marito non avrebbe condiviso. E’ quanto emerge dai primi accertamenti dei carabinieri del Comando provinciale di Torino, intervenuti sul posto dopo l’allarme dato dal vicino di casa. L’assassino, sempre secondo i primi accertamenti, non avrebbe dunque accettato la volontà della donna, operatrice socio sanitaria di 39 anni, di interrompere la relazione coniugale con lui.

Odio social contro l’omicidia

Odio social contro Alexandro Riccio, il 39enne che nella notte ha ucciso il figlio Ludovico di 5 anni e la moglie Teodora per poi tentare il suicidio. La pagina Facebook dell’uomo si sta riempiendo degli insulti di chi non riesce a farsi una ragione di tale violenza. “Hai ucciso due angeli, assassino”, “come hai potuto?”, “spero che in carcere troverai il tuo”, sono alcuni dei messaggi postati sotto l’immagine del bimbo. “Riposa in pace Cucciolo, avevi una vita davanti a te invece chi doveva proteggerti ti ha ucciso, non ci sono parole”, “che ingiustizia”, si legge ancora.

Leggi anche

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata