Home

Un tuffo nel sapore: Iris fritta alla ricotta | la ricetta alla palermitana

L’iris fritta alla ricotta rappresenta un dolce tradizionale siciliano, e in modo particolare, è una specialità amata a Palermo, ecco come prepararla, insieme a utili consigli per ottenere un risultato perfetto.

Iris fritta alla ricotta
Iris fritta alla ricotta- fonte: web

L’iris fritta è un dolce lievitato di origine siciliana, particolarmente celebre nel palermitano, adorato sia dagli adulti che dai più piccini. Si realizza farcendo una pasta lievitata speciale con crema di ricotta e gocce di cioccolato. Successivamente, il tutto viene impanato e fritto, dando vita a un risultato davvero irresistibile. Scopriamo, quindi, come preparare delle deliziose iris fritte.

Ingredienti per l’impasto dell’iris

  • 500 g di farina 00
  • 50 g di strutto
  • 250 ml di latte
  • 50 g di zucchero semolato
  • 10 g di sale
  • 5 g di lievito di birra disidratato
  • 1 uovo

Ingredienti per la crema di ricotta

  • 350 g di ricotta di pecora
  • 100 g di zucchero a velo
  • gocce di cioccolato q.b.

Ingredienti per la panatura

  • 2 uova
  • 250 g di pangrattato

Ingredienti per friggere

  • Olio di semi di arachide q.b.

Come preparare l’iris fritta alla ricotta

  • Per preparare le iris fritte, iniziate con la crema di ricotta, che dovrà riposare per diverse ore.
  • In una ciotola, unite la ricotta, privata dell’acqua in eccesso, e lo zucchero. Mescolate bene e lasciate riposare in frigorifero per 4-5 ore o, meglio ancora, per una notte intera per consentire ai sapori di amalgamarsi.
  • Successivamente, setacciate due volte la crema di ricotta per ottenere una consistenza liscia. Aggiungete le gocce di cioccolato, mescolate e riponete in frigorifero mentre preparate l’impasto.
  • In una planetaria, aggiungete farina e lievito, quindi incorporare lo zucchero e iniziate a lavorare con il gancio. Gradualmente aggiungete il latte a temperatura ambiente, quindi l’uovo. Continuate a lavorare per almeno dieci minuti, aggiungendo lo strutto e infine il sale.
  • Quando avrete ottenuto un impasto elastico, trasferitelo in una ciotola coperta con un canovaccio o pellicola trasparente. Lasciate lievitare in un forno spento con luce accesa per circa 2-3 ore, fino a che il volume triplicherà.
  • Prendete l’impasto e create tocchetti da circa 80/100 g ciascuno. Lasciate lievitare nuovamente per un’ora su un vassoio infarinato coperto da un canovaccio.
  • Prendete i tocchetti lievitati, aggiungete al centro una cucchiaiata di crema di ricotta, pizzicate i bordi tra loro per chiudere il disco a sacchetto, formando così una palla chiusa. Ripetete il processo fino a ottenere tutte le iris.
  • Lasciate lievitare le iris per un’ulteriore ora. Successivamente, passatele nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato per ottenere una panatura uniforme.
  • Friggete le iris in olio a circa 170°C per circa 5 minuti, girandole a metà cottura per una doratura uniforme. Una volta ben dorate, toglietele dall’olio con una schiumarola e adagiatele su un vassoio foderato con carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio.

Servite le iris fritte calde per apprezzarle al meglio, buon appetito!

Dove mangiare lo Sfincione a Palermo: I Luoghi Migliori dove Deliziare il Palato | Un viaggio delizioso

Polpette in agrodolce alla siciliana | la ricetta infallibile per un secondo piatto delizioso

Condividi


AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web Younipa.it , alla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram.

Concorsi pubblici: Tutti i bandi attivi al momento Ricevi sul canale Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia.

NEWS LE NEWS PIU IMPORTANTI Per non perderti tutte le news più importanti raccolte in un unico canale Telegram. Cronaca, politica, sport, cultura, eventi e tanto altro ancora.

GOSSIP: IL nostro canale Telegram dedicato al mondo del gossip Qui per il Gossip

Post correlati


A proposito dell'autore