Home

Venerdì 22 gennaio alle ore 19,00 il gruppo di volontari di Medici Senza Frontiere di Palermo organizzerà un webinar. Il breve corso online si terrà in maniera totalmente gratuita e col fine di raccontare la vita di coloro che danno il proprio impegno in questo settore. Il titolo dell’incontro sarà: “Non siamo solo medici, vi presentiamo un ingegnere”.

Riccardo Bellisario, studente di medicina e giovane volontario del gruppo di MSF di Palermo, intervisterà Alessandro Piro, ingegnere palermitano e operatore umanitario di MSF che descriverà il ruolo di un logista e l’importanza della logistica in un intervento umanitario. Durante l’incontro telematico si affronteranno tutti i temi legati alla sanità, ormai diventata punto cardine della nostra attualità.

Nel webinar, appunto, verrà anche raccontata la storia di Alessandro Piro. Da ingegnere in una grande azienda automobilistica quattro anni fa il giovane ha deciso di licenziarsi e cambiare radicalmente vita. Dopo aver creato con alcuni amici un gruppo informale per l’integrazione dei migranti e dei senza dimora attraverso l’uso dell’arte e dopo un anno sabbatico in Sud America, ha iniziato a lavorare in MSF.

“Un sogno che si è realizzato. Tutto questo mi ha permesso di vedere e toccare con mano le drammatiche realtà nelle quali sono costrette a vivere intere popolazioni. Mi ha fatto scoprire una parte bella di me. Ho conosciuto persone che non hanno scelto la guerra né la fuga da violenze e povertà. Ma che purtroppo ne subiscono quotidianamente gli effetti”. Così racconta Alessandro che ha lavorato come logista in diversi contesti di emergenza. Il palermitano attraverso le sue conoscenze acquisite cerca di aiutare i meno fortunati e di organizzare il progetto dei volontari nel settore medico.

Come partecipare al webinar di Medici senza Frontiere

La partecipazione al webinar è gratuita, ma è necessario prenotarsi QUI. Basta solo inserire nome, cognome e indirizzo email. Il link per partecipare sarà inviato all’indirizzo email indicato in fase di prenotazione.


Cos’è il blackout challenge, la sfida su TikTok che ha causato la morte di una bimba a Palermo

Palermo, bimba si lega una cintura al collo per una sfida su TikTok: morte cerebrale


Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Alessandro Morana

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata