Home

Si terrà domani, mercoledì 9 giugno, alle ore 15.30 un Confronto pubblico telematico con i Candidati a Rettore dell’Università di Palermo.

Il tema dell’incontro sarà “Il ruolo del Rettore nell’ambito nazionale e nella CRUI”.
L’incontro vuole coinvolgere i Candidati e gli elettori su un tema generalmente assente o scarsamente presente nelle elezioni dei Rettori. Il ruolo che un Rettore svolge – singolarmente e come partecipante alla CRUI – a livello nazionale.
Un ruolo oggi ancora più importante in un momento in cui è diventato indispensabile e urgente affrontare e risolvere le questioni principali dell’Università: finanziamenti e loro distribuzione, diritto allo studio, reclutamento e precariato, modalità concorsuali, governance locale e nazionale, etc. Questioni queste che hanno ricadute rilevanti nei singoli Atenei e quindi anche in quello palermitano.

Al confronto parteciperanno i due Candidati a Rettore e i Pro-rettori vicari da loro designati Massimo Midiri ed Enrico Napoli, Francesco Vitale ed Enrico Camilleri. Interverrà Nunzio Miraglia, modererà Marco A. Pirrone.


Per seguire l’incontro cliccare qui. Sarà possibile rivolgere domande. L’incontro è promosso dall’ANDU.

Leggi anche:

Lotta all’Alzheimer, arriva il primo farmaco in grado di rallentare il decorso della malattia

Sicilia

Turismo estivo, sarà una Sicilia da “podio”: previste quasi 10 milioni di presenze

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata