Home

Non è uno scherzo. Esiste un’Università che offre borse di studio da 1.600 euro a chi non vuole fare nulla.

Ecco i dettagli e da dove nasce l’idea

L’Università di Belle Arti di Amburgo offre tre borse di studio “in pigrizia creativa”

Sono tre le borse di studio da ben 1600 euro rivolte agli studenti che sono disposti ad oziare, ma in modo creativo.

Come è nata l’idea dell’Università di Amburgo

L’idea alla base del progetto è nata per indagare la contraddizione di una società che promuove la sostenibilità e allo stesso tempo valorizza il successo, ha spiegato l’architetto e mente dell’iniziativa Friedrich Von Borries al quotidiano britannico The Guardian:

Non è uno scherzo, ma un esperimento con intenzioni serie: come puoi trasformare una società che è strutturata intorno a risultati e alla realizzazione di sé?

Il progetto ha quindi l’obiettivo di promuovere un nuovo stile di vita che preveda la possibilità di rinunciare ad alcune azioni spesso svolte solo per abitudine senza portare un beneficio reale alle persone.


Leggi anche: Bonus 500 per PC o 200 euro per Tablet: come richiederlo


Al termine della sperimentazione verrà quindi promossa una mostra che ha l’obiettivo di rispondere alla domanda: “A cosa posso rinunciare in modo che la mia vita abbia minori conseguenze negative sugli altri?”.

Rispondendo a questo interrogativo, l’esperimento sociale dell’ateneo tedesco si pone l’obiettivo di mostrare uno stile di vita più sostenibile sia per noi stessi che per gli altri.

Borse di studio “in pigrizia creativa”. Ecco i Requisiti

Per Partecipare alle Borse di Studio in pigrizia creativa i candidati dovranno rispondere a 4 domande:

  • Cosa non vuoi fare?
  • Per quanto tempo non vuoi farlo?
  • Perché è importante non fare questa cosa in particolare?
  • Perché sei la persona giusta per non farlo?

I candidati sono liberi di scegliere la durata della loro inattività. La borsa di studio verrà rilasciata al momento della consegna di un “rapporto sull’esperienza” a metà gennaio 2021.

Le candidature comporranno poi una mostra dal titolo “La scuola dell’inconseguenza: verso una vita migliore” che prenderà il via il prossimo novembre ad Amburgo. L’esposizione vuole rispondere alla domanda “Da cosa posso astenermi in modo che la mia vita abbia meno conseguenze negative sulla vita degli altri?”.

Borse di studio “in pigrizia creativa”. Come presentare Domanda

Gli interessati possono inoltrare la propria candidatura fino al 15 settembre, cercando di convincere una giuria che l’area prescelta di “inattività attiva” sia particolarmente importante. (deejay.it)

Il post su Facebook dell’Università di Amburgo

Stipendium für Nichtstun! Im November startet im Museum für Kunst und Gewerbe Hamburg die „Schule der Folgenlosigkeit:…

Posted by HFBK Hamburg on Monday, August 10, 2020


Leggi anche:

ASSUNZIONI SCUOLA. Ecco la “chiamata veloce”. Come funziona, i posti disponibili per Regione, come fare domanda

Bando “Time to Care” per 1200 Giovani: 375 € netti al mese per l’inclusione sociale

TUTTE LE OPPORTUNITA’ DI AGOSTO 2020 ANCORA ATTIVE: CONCORSI, BONUS, TIROCINI RETRIBUITI ECC.

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata