Home

E’ ufficiale. La Commissione Cultura ha dato il via libera al testo che consentirà a tutti gli studenti di iscriversi contemporaneamente a due corsi di laurea. Il testo supererà il divieto obsoleto contenuto in un decreto regio del 1938.

La proposta di legge

La proposta di legge dovrà essere approvata dall’Aula di Montecitorio e poi dal Senato.
Di certo la legge sarà un passo in avanti importante per ampliare l’offerta formativa universitaria. Ma anche per offrire ai giovani maggiori opportunità di lavoro, potendosi inscrivere contemporaneamente a due corsi di laurea.

La legge introduce anche la possibilità di iscriversi a un master o dottorato di ricerca a chi segue un corso di specializzazione in ambito medico. La stessa opportunità di doppia iscrizione viene data per la prima volta, grazie a un emendamento, anche agli studenti delle Istituzioni AFAM (Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica).

Ci auguriamo che questa nuova opportunità possa portare grandi benefici a migliaia di ragazze e ragazzi che hanno sete di sapere e che vogliono specializzarsi in più ambiti per diventare maggiormente competitivi nel mondo del lavoro.

Catcalling: cos’è e perché è importante parlarne

Università: Annullati tutti gli esami sostenuti online, cosa dice la sentenza della cassazione

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata