Home

Non sempre gli stessi voti assumono lo stesso valore all’Università. Proprio consultando l’ultimo rapporto annuale di Almalaurea è possibile notare come in generale il voto medio a un esame qualsiasi in una triennale è 25,6 su 30. Ci sono facoltà che sono molto al di sotto di questa media generale e chi invece sta al di sopra.

Al di sotto della quota si trovano gli studenti di Economia ed Ingegneria. La media per loro a esame è di 24,6. Quasi un voto in più rispetto alla media di tutte le facoltà. 24,5 per Ingegneria civile. Mentre al gradino più basso si trovano gli universitari in Scienze giuridiche (triennale), con una media di 23,7.


Leggi anche: Covid, il 60% degli italiani ha completato il ciclo vaccinale: superata la media europea


Le facoltà dove gli studenti prendono i voti più bassi

Con le magistrali aumenta la media nazionale per tutti gli studenti con 27,6. Ad avere in questo caso dei voti più bassi, secondo la fotografia macroscopica di Almalaurea, sono sempre Economia, Scienze giuridiche ( nel suo corso biennale) e Ingegneria.

Altro capitolo quello legato alle lauree a ciclo unico, come Giurisprudenza e Medicina. In quei tipi di corsi la media a materia è di 26,6 su 30. Ad essere terzultimi, per voti d’esame sono gli studenti di Giurisprudenza. Per loro una media 26,1, un poco al di sotto della media.

Subito dopo compare Medicina Veterinaria, con una media di 26 su 30. All’ultimo posto Farmacia. Proprio in questo corso di studi in media gli universitari italiani prendono 25,2 su 30.


Leggi anche:

monopattino

Idiota in azione a Palermo, monopattino gettato in mare alla Cala – VIDEO


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata