Home

Dal lavoro, alla vita sociale, alla salute, alla condivisione degli spazi, al modo di fare la spesa: ecco, come il Coronavirus ha cambiato le nostre abitudini di vita.

In un tempo di forti restrizioni che ci spingono a distinguere ciò che è necessario da ciò che non lo è. Dunque, tra regioni che cambiano colore e soprattutto a causa del coprifuoco stringente, che entra in vigore ogni giorno alle ore 22.00, è davvero difficile continuare ad avere una vita sociale, soprattutto se si è studenti universitari.

Ecco come continuare ad avere vita sociale con i propri amici e compagni di corso

  • Pranzi fuori

Per coloro i quali si trovano in regioni di colore giallo è permesso consumare pranzi e colazioni seduti comodamente al tavolo. Quindi approfittate di questo incredibile privilegio, purtroppo negato a tutti coloro che invece hanno la propria regione in zona arancione e rossa. Se non si è in comitiva con più di quattro persone, il pranzo fuori può essere ancora un momento di socialità da non trascurare.

  • Fare lunghe passeggiate

Qualcosa che non è ancora vietato, ovviamente rispettando tutte le misure del caso, quindi possibilmente mantenendo le distanze consigliate, e avendo cura di indossare sempre le mascherine,è passeggiare. E’ certamente un ottimo modo per passare del tempo insieme, in compagnia, ovviamente con l’occhio all’orologio: alle 22.00 tutti a casa!

  • Giochi online

Un altro modo molto divertente, ovviamente solo per chi è appassionato di giochi per pc o consolle, per rimanere in contatto con i propri amici, è quello di darsi appuntamento per giocare insieme online. In questo modo, non violando nessun Dpcm, è possibile passare ore intere insieme ai vostri compagni di corso, giocando e divertendovi in sicurezza.

  • All’aria aperta

Infine, per chi ama l’aria aperta e ha la fortuna di abitare vicino a un parco pubblico, è possibile darsi appuntamento con gli amici per passare qualche ora all’aperto, sempre mantenendo le distanze di sicurezza e portando la mascherina. Ovviamente ora che è inverno sono poche le ore in cui si sta davvero bene al parco, ma basterà aspettare la giusta giornata di sole per poter godersi del tempo insieme nel verde.


Altre notizie:

Sicilia, dopo il Covid solo macerie: prima in Ue per tasso rischio povertà

“Gioca con me o mi uccido”, polizia salva 13enne

Just Eat assumerà tutti i suoi rider, ecco quali saranno i contratti proposti

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

I sogni non accadono se non agisci

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata