Home

Gli istruttori di guida chiedono di essere vaccinati in maniera priorità. “Vaccinare gli istruttori di scuola guida al pari dei docenti e del personale scolastico”. A chiederlo è il deputato regionale Pullara.

Pullara cerca anche di motivare la richiesta del mondo delle scuola guida. “Ritengo sia giusto inserire nella campagna vaccinale anche gli operatori delle scuola guida al pari degli insegnanti. Il personale delle Autoscuole è sempre in prima linea, garantendo ai cittadini un servizio pubblico essenziale. Eppure gli operatori si trovano esposti quotidianamente, per ore, al contatto con alunni e utenti per lo più in età scolastica”.

L’appello per gli istruttori di scuola guida

Il messaggio in nome della categoria sostiene che i lavoratori di settore stiano in stretto contatto con i più giovani: “Non si può ignorare che essi operino in prima linea al pari del personale docente in servizio delle scuole pubbliche.

Infine il politico sostiene: “I ragazzi così come vanno giustamente tutelati nelle scuole, ugualmente devono trovare protezione nelle autoscuole durante le lezioni di teoria e di guida. Ad oggi la loro categoria non risulta in alcuna fase del Piano campagna di vaccinazione anti covid. Pertanto sarebbe giusto inserire loro nella seconda tornata vaccinale, contestualmente al personale docente in servizio presso le scuole pubbliche di ogni ordine e grado”.

Il grido d’allarme per le scuole guida si è sparso in tutta Italia. In favore della categoria arrivano appelli da Ravenna, da Brindisi e da tutta la Sicilia.


BNL cerca diplomati e laureati per nuove Assunzioni e Stage: le posizioni aperte e come candidarsi

Mondello, mega festa in villa: gli agenti arrivano e gli invitati si nascondono tra i cespugli


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata