Home

Vittorio Feltri ne combina un’altra delle sue. Solo che questa volta fa calare un gelo in studio e un silenzio che nessuno è stato in grado di rompere. “Persone importanti che vorrebbe al governo? “Hitler…”. Vittorio Feltri risponde così ad una domanda a Stasera Italia. Le parole dell’eccentrico e sopra le righe direttore di Libero sono subito stigmatizzate da Barbara Palombelli, la conduttrice del programma di prima serata di Rete 4.

La risposta sulle parole di Vittorio Feltri

Se è una battuta non mi piace per niente, Vittorio“, risponde così la giornalista romana alla sgradevole battutta di Feltri su Hitler. Nello studio di Mediaset cala il gelo e nessuno degli ospiti riesce più a continuare le proprie argomentazioni. Infatti la puntata speciale, andata in onda lo scorso venerdì, ha cercato di raccontare i retroscena sul possibile futuro Governo italiano guidato dall’economista Mario Draghi.

L’esternazione poco felice del giornalista Vittorio Feltri non passa inosservata sui social, con decine di messaggi critici nei suoi confronti e nella frase pronunciata.

Le altre opinioni di Feltri

“Non ho nulla contro Draghi, credo che il problema non sia tanto il leader ma la squadra, avere una maggioranza compatta che abbia 4 idee e le realizzi senza deviare. L’Italia ha bisogno di una maggioranza che non sia costituita da 5-6 partiti, con una maggioranza così spezzettata non si può andare d’accordo. Ognuno ha i suoi interessi”. Queste sono le parole di Feltri nella discussione a cui partecipano anche altri ospiti. Tutto questo prima delle parole poco gradite sulla candidatura del ditattore nazista Hitler.


Nuove Borse di Studio da 3.200 euro. Ecco il Bando e come presentare domanda

Lavoro in Biblioteca. Concorso a tempo indeterminato per diplomati. Ecco il Bando

Nuove assunzioni Euronics in tutta Italia. Ecco le posizioni aperte e come candidarsi


Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata