Home

Dal mese di novembre, si potrà volare a Lisbona, Edimburgo e altre 50 destinazioni, tra rotte nazionali e internazionali.

All’aeroporto “Falcone e Borsellino” di Palermo, la stagione turistica continua anche in autunno, malgrado le condizioni climatiche ed un aumento della ripresa dei contagi Covid in tutta Europa. Il weekend di Ognissanti, infatti, secondo le previsioni della Gesap, lo scalo palermitano segna un aumento dei voli di quasi il 10% e il 3,4 in più di passeggeri rispetto al 2019.

Aeroporto Palermo: 52 destinazioni

Il lungo weekend di novembre è soltanto la prova generale di un inverno che si preannuncia sempre più in crescita per lo scalo del capoluogo dell’Isola. Nuove destinazioni, conferme di rotte e aumenti di frequenze. “In totale, dall’aeroporto di Palermo saranno collegati 14 Paesi e si potranno raggiungere 52 destinazioni: 22 nazionali e 30 internazionali“, dichiara la Gesap.


Leggi anche: Palermo, torna la NOTTE DI ZUCCHERO: il calendario dell’evento per la “Festa dei Morti”


La lista delle rotte aeree previste

Sono previste 22 rotte nazionali: Ancona, Napoli, Bari, Cagliari, Roma Fiumicino, Firenze, Pisa, Genova, Bologna, Venezia, Verona, Torino, Milano Malpensa, Milano Linate, Bergamo, Trieste, Treviso, Perugia, Cuneo, Pantelleria, Lampedusa, Forlì, Parma. Poi 4 collegamenti con la Francia: Parigi Orly, Tolosa, Parigi Beauvais, Marsiglia. Sette collegamenti con la Germania: Colonia, Francoforte e Francoforte Hann, Monaco, Norimberga, Berlino Brandeburgo, Memmingen, Dusseldorf Weeze. Sono quattro quelle con il Regno Unito: Londra Stansted, Londra Gatwick, Londra Luton, Edimburgo. Poi collegamenti con Polonia, Romania, Ungheria, Ucraina: Cracovia, Wroclaw, Bucarest Otopeni, Budapest, Leopoli. Cinque destinazioni in Spagna e Portogallo: Madrid, Valencia, Siviglia, Barcellona, Lisbona. Poi il Belgio con Charleroi, la Svizzera con Zurigo e Basilea, la Lettonia con Riga e Tunisi.

“Palermo al centro della ripresa”

A confermare la crescita del settore, Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap: “In un momento molto difficile e incerto per il settore aereo – dichiara- intravediamo una robusta ripresa del traffico passeggeri e voli grazie all’intensa cooperazione con le compagnie aeree, che mettono Palermo sempre più al centro dei loro progetti di ripartenza”.

Maltempo Palermo, arriva l’app dell’AMAP che avvisa sulla viabilità dei sottopassi

Quello che è successo ad Harrison Ford a Palermo è da non credere: l’episodio

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata