Home

Non si ferma l’erosione costiera lungo le coste agrigentine. L’associazione ambientalista Mareamico denuncia: “Dopo avere assistito alla scomparsa della splendida spiaggia di Eraclea Minoa, che attende ancora i lavori programmati dalla Regione siciliana, l’erosione costiera ha fatto sparire metri di spiaggia, di boschetto e di dune costiere nella zona di Bovo Marina”

“Le recenti mareggiate hanno anche parzialmente distrutto alcuni chioschi presenti in zona” a Bovo Marina.  Intanto dal dipartimento Affari interni e territoriali del ministero dell’Interno sono stati accreditati al Comune di Agrigento 129.034,42 euro. I fondi serviranno per la progettazione dei lavori di completamento, di tutela costiera e fruibilità turistica della spiaggia di San Leone.

Secondo quanto era emerso da un piano strategico della città, “il settore Est mostra aree di litorale in forte erosione con sensibili arretramenti sia della spiaggia emersa che delle dune, il cui smantellamento favorisce la perdita verso l’entroterra dei sedimenti più fini”. 

Leggi anche

Addio alle dune di sabbia di Agrigento. Mareamico: Danno incalcolabile

Procida è capitale italiana della cultura 2022: scavalcata Trapani

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata