Home

A farlo sapere, la Missione Speranza e Carità di Palermo di cui il frate è fondatore.

Continua la grande apprensione dei palermitani per Biagio Conte. Al frate (58 anni) è stato diagnosticato qualche settimana fa un tumore al colon. Dopo alcuni giorni dal suo ricovero, iniziata oggi la terapia oncologica.

Il messaggio sui social

Scrivono sui social di Missione Speranza e Carità: “Fratel Biagio si trova ancora ricoverato e continua a chiedere preghiera. Lunedi (oggi) avrà inizio un ciclo di terapie. Fratel Biagio ringrazia quanti stanno pregando per lui in questo periodo. Un grazie anche ai pochi che, con le dovute autorizzazioni e in rappresentanza, sono andati a trovarlo in ospedale come il Vescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice, il Cardinale Romeo e il nuovo sindaco di Palermo. In questi ultimi giorni un pensiero di riconoscenza va in particolare alla comunità musulmana di Palermo che venerdì scorso si è riunita in preghiera per Fratel Biagio e per tutti gli ammalati“.


Leggi anche: Biagio Conte: “Ho un tumore al colon, pregate per me”


Comunità islamica stretta in preghiera per Biagio Conte

La comunità si è poi recata a trovare Fratel Biagio attraverso l’ Imam della Moschea del Gran Cancelliere di Palermo, il dr. Bedri El Maddeni. È stato un incontro di intensa umanità e fratellanza che ha rincuorato tanto Fratel Biagio che, proprio per questo, ci ha tenuto tanto a dare un pubblico ringraziamento. Continuiamo a pregare. Pace e Speranza a tutti”.

Tanti i messaggi di preghiera e i pensieri d’affetto rivolti al frate da parte dei palermitani che attendono impazienti notizie.

Biagio Conte tira le orecchie a Salvini: “Il respingimento è un brutto gesto”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata