Home

Si chiama Molly Everette Gibson e, appena nata, è già nel libro dei record.

E’ venuta alla luce grazie ad un embrione congelato 27 anni fa. La mamma di Molly, Tina, ha 29 anni e vive a Knoxville (Tennessee).

Quindi tra il genitore e la piccola Molly ci sarebbero solo 18 mesi di differenza. Lo riporta il ‘New York Post’.

Il record precedente apparteneva alla stessa coppia, che aveva fatto nascere nel 2017, da un altro embrione sempre risalente al 1992, la sorella di Molly, Emma Wren, che aveva trascorso nel ‘ghiaccio’ 24 anni. Entrambi gli embrioni erano conservati al National Embryo Donation Center (Nedc).


Leggi anche:

Covid. Quando viene dichiarato efficace un vaccino?

Decisione Storica: L’ONU ha dichiarato la cannabis una medicina

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata