Home

Sono rimaste le ultime ore per poter votare il borgo preferito al concorso nazionale promosso da raitre. Fino alle 23.59 di oggi, domenica 21 marzo si potrà esprimere la propria preferenza tra i borghi italiani.

Avevamo già detto che Geraci Siculo è l’unico comune siciliano candidato alla competizione di quest’anno. E attorno alla piccola cittadina madonita si è creata una rete di sostegno e supporto davvero bella. Tutta la Sicilia si è mostrata compatta e unanime nel promuovere la candidatura di Geraci.

I VIP siciliani al fianco del borgo di Geraci

Appelli al voto sono arrivati anche da personaggi noti del mondo dello spettacolo, della musica e della politica. Da Maria Grazia Cucinotta a Ficarra e Picone, da Claudio Gioè a Teresa Mannino e Roberto Lipari. Ma anche artisti siciliani come Ernesto maria Ponte, Sasà Salvaggio, Salvo Piparo, Pichele Piccione, Lello Analfino, Lidia Schillaci, Loredana Errore, Mary Cipolla. E tantissimi altri ancora. Non sono mancati gli appelli delle istituzioni. Il Presidente Musumeci ha fatto un post per invitare a votare Geraci, ma ci sono stati anche i video dell’assessore regionale al Turismo Manlio Messina, degli assessori Armao, Samonà, Cordaro e anche il Presidente dell’ARS, Gianfranco Miccichè, ha fatto un video appello in cui ha paragonato Geraci Siculo al Palazzo Reale.

Insomma una bella rete di promozione siciliana, che speriamo possa portare Geraci Siculo alla vittoria del concorso che si decreterò il 4 aprile 2021 in diretta su raitre.

La Sicilia unita verso la conquista dello scettro di borgo dei borghi

Ma non solo i personaggi più famosi hanno promosso Geraci. Gli appelli al voto sono arrivati anche da altri comuni siciliani, dalle realtà imprenditoriali grandi e piccole del territorio madonita e di tutta la sicilia. Per non parlare della mobilitazione social che c’è stata sul web nelle ultime due settimane. I geracesi sparsi in tutto il mondo, ma anche i siciliani, gli innamorati del borgo e della Sicilia, hanno portato avanti dai social network delle piccole campagne di promozione quotidiane. Dando spazio alla creatività e all’ironia.

Ognuno ha raccontato la propria storia, attraverso i ricordi legati al paese o la scelta di rimanere a vivere a Geraci e costruirsi un futuro nel luogo in cui si è nati. Geraci si è presentata al pubblico con tutta la sua forza e la sua semplicità. Attraverso le parole dei suoi abitanti e la bellezza dei suoi paesaggi. Un’occasione anche per far conoscere al pubblico una parte poco pubblicizzata della Sicilia. E’ stata creata anche una pagina Facebook dedicata al borgo e ai suoi abitanti “Visit Geraci Siculo”.

Ieri sera su Facebook è stata fatta anche una diretta dalle Pagine ufficiali del comune, per motivare tutti allo sprint finale prima dell’ultimo giorno di votazioni da parte del pubblico. Alla diretta sono intevenuti geracesi da tutto il mondo.

Anche Younipa sostiene Geraci Siculo

Anche noi di Younipa vi invitiamo ad utilizzare le ultime ore a disposizione per votare il borgo di Geraci. E’ possibile esprimere il proprio voto collegandosi a questo link. Se non siete ancora registrati su Rayplay potete farlo scegliendo uno user e una password o scegliendo di fare l’accesso tramite Facebook o google.

C’è ancora tutta la giornata di oggi per votare. La Sicilia ha sempre portato alto il proprio nome a questo concorso e siamo sicuro che anche quest’anno non sarà da meno.

Vince Geraci, vince la Sicilia!

E magari questa estate, appena ci auguriamo potremo nuovamente spostarci, potrete andare a visitare questo delizioso borgo nel cuore delle Madonie.

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata