Home

Diciannove mila euro in fumo dal suo conto corrente per aver cliccato su un link ricevuto via sms. È successo a Sondrio. Vittima una signora che è incappata in questa nuova truffa informatica che sta girando via sms.

La signora aveva ricevuto un falso messaggio ricevuto dalla sua banca e convinta che fosse reale lo ha aperto cliccando sul link. Peccato che dietro ci fosse un cybercriminale che aveva clonato il sito apposta per truffare gli ignari clienti, sfruttando il classico trucco dell’aggiornare le proprie informazioni.

E non ha solo cliccato sul link ma ha anche compilato i campi richiesti fornendo le proprie credenziali di accesso al conto in banca.

Fortunatamente, come riferisce il Corriere della Sera, la donna si è accorta in tempo della truffa e ha chiesto aiuto alla polizia postale, impedendo che venissero scalati altri 9mila euro.

“Nell’ultimo periodo, si è registrato un significativo aumento dei casi di “sms truffa”, fenomeno noto come “smishing”, secondo il quale si sottraggono informazioni e credenziali personali degli utenti tramite sms – ha fatto sapere in una nota la Questura di Sondrio –. Si ravvisa pertanto l’esigenza di sensibilizzare gli utenti affinché, per evitare di incorrere in simili inconvenienti, prestino la massima attenzione a tutti gli sms e le mail provenienti da istituti di credito, verificando sempre l’autenticità del mittente del messaggio”.

La raccomandazione è di non aprire MAI i messaggi ricevuti con link che chiedono l’inserimento di dati personali.

Leggi anche

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Federica Raccuglia

Giornalista, nata a Palermo il 23 gennaio 1990, è social media manager e addetto stampa di alcune importanti realtà turistiche e imprenditoriali. Ha una laurea triennale in “Giornalismo per uffici stampa” e magistrale in “Scienze dell’Informazione, Comunicazione ed Editoria” conseguita all’Università degli Studi di Tor Vergata. Nel 2018 ha pubblicato il saggio “L’uomo del dialogo contro la mafia, la storia di Padre Pino Puglisi” edito da "La Zisa". Dal 2020 è capo redattore di Cook Magazine, rivista di settore.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata