Home

Con l’ufficialità della Brexit, il processo che ha posto fine all’adesione del Regno Unito all’Unione europea, le leggi che permettono l’accesso e il trasferimento nel territorio inglese da parte di studenti e lavoratori stranieri sono cambiate. Non c’è solo bisogno di un visto ma anche di una certificazione che attesti la conoscenza della lingua inglese. Se il tuo sogno è trasferirti nel Regno Unito per studiare e lavorare, ecco una nostra guida basata sulle indicazioni date dal vademecum proposto dal Cambridge Assessment English, organismo dell’Università di Cambridge che si dedica all’organizzazione e alla gestione degli esami per la valutazione della conoscenza della lingua inglese. Are you ready

Studiare e lavorare nel Regno Unito: le dritte

La libera circolazione tra il Regno Unito e Paesi dell’Unione Europea è terminata il 31 dicembre 2020 e dal 1° gennaio 2021 il Regno Unito ha dato il via ad un sistema di immigrazione a punti che privilegia le competenze e il talento rispetto alla provenienza di una persona. Come anticipato, infatti, chi decide di trasferirsi lì per motivi di studio o di lavoro deve certificare la conoscenza della lingua inglese, oltre a presentare un visto per il soggiorno prolungato. Per questo abbiamo pensato di proporti una rielaborazione della guida proposta dal Cambridge Assessment English, ente che si occupa proprio di certificazioni linguistiche in oltre 130 Paesi con un totale di 2.800 centri d’esame. Ecco tutto quello che devi sapere prima di fare le valigie. 

Studiare nel Regno Unito prima dell’università

Se il tuo sogno è trasferirti nel Regno Unito e seguire un corso inferiore al grado universitario, devi categoricamente richiedere il visto e dimostrare le tue competenze linguistiche attraverso un certificato. L’ente dell’Università di Cambridge suggerisce che è necessario sostenere e superare un esame incluso nella lista Secure English Language Test (SELT). Tra questi vi è IELTS for UKVI ( International English Language Testing System for UK Visas and Immigration) per il quale è richiesto un livello QCER pari almeno a B1 per ciascuna abilità: ascolto, produzione scritta e comprensione scritta. 

Fare l’università nel Regno Unito

Se hai sostenuto l’esame di Maturità e vorresti trasferirti nel Regno Unito per intraprendere un percorso universitario, invece, puoi scegliere tra due opzioni: puoi richiedere il rilascio del visto attraverso la presentazione della certificazione Cambridge di livello C1 o C2 oppure affidarti a uno degli istituti sponsorriconosciuti per il visto e noti come “Licensed Sponsors“. Molte università, ad ogni modo, riconoscono la certificazione IELTS per il riconoscimento delle competenze linguistiche ed è dunque opportuno consultare i siti dei singoli istituti per avere maggiori informazioni sulle modalità di ammissione. 

Lavorare nel Regno Unito

Per lavorare nel Regno Unito, invece, è sufficiente dimostrare le proprie competenze linguistiche attraverso l’esame SELT con livello pari al B1 in ciascuna abilità. Sono esonerati, però, coloro che hanno conseguito un titolo accademico in lingua inglese o se il livello linguistico è stato già dimostrato in una precedente domanda di migrazione accettata. Per dimostrate le competenze linguistiche, è opportuno consultare il sito UK Visas and Immigration per ottenere informazioni complete e aggiornate. Le pratiche da portare a termine, però, sono diverse se ci si trasferisce nel Regno Unito per lavorare come professionisti sanitari. Nel caso di operatori sanitari sponsorizzati non è necessario sostenere alcun tipo di certificazione a meno che non venga espressamente richiesta dalla datore di lavoro. Per i professionisti sanitari non sponsorizzati, invece, è richiesto l’esame OET con una prova specifica per il settore sanitario oppure un normale attestato IELTS. (Skuola)

Leggi anche:

INPS. Borse di studio per studenti universitari. Come presentare domanda

Concorso Scuola 2021, pubblicate le nuove date: ecco dove si svolgerà la selezione

Tutti i Nuovi tirocini retribuiti attivi. Come presentare domanda

Opportunità per Studenti e Laureati anche da casa (fino a 3.400 € più spese). Ecco come candidarsi

Enel assume diplomati su tutto il territorio nazionale

Concorso ARPAB per diplomati e laureati in varie discipline

Concorso per 120 Infermieri a tempo indeterminato. Ecco il Bando

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata