Si aggiunge ai Concorsi in primo piano il nuovo Concorso Regione Lombardia Centri per l’Impiego, con 333 posti previsti per laureati.

Concorso Centri per l’Impiego – Quanti sono i posti e quali sono i requisiti

Quanti sono i posti a disposizione?

I posti disponibili sono 333, divisi tra contratto a tempo determinato e indeterminato

Come sono suddivisi i posti?

Come indicato nel bando, i 333 posti sono così suddivisi:
– 284 assunzioni a tempo indeterminato;
– 49 assunzioni a tempo determinato

Qual è il profilo specifico del concorso?

La posizione che si andrà a ricoprire una volta vinto il concorso è quella di specialista del mercato e dei servizi per il lavoro, categoria D.

Quale titolo di studio bisogna possedere per partecipare?

Per poter partecipare al concorso è richiesto il possesso della laurea, e sono ammesse anche le lauree triennali.

In particolare, l’allegato 4 del bando riporta nel dettaglio tutte le lauree ammesse.

Concorso nei Centri per l’Impiego: Requisiti Generali

1) essere cittadini italiani ovvero essere in possesso dei requisiti di cui all’articolo 38 del D.Lgs. n. 165/2001, fatta salva in tal caso l’adeguata conoscenza della lingua italiana che verrà accertata nel corso delle prove;

2) aver raggiunto la maggiore età e non aver raggiunto il limite massimo previsto per il collocamento a riposo;

Guarda tutte le altre opportunità

3) godimento dei diritti civili e politici, anche negli Stati di appartenenza o provenienza, secondo le vigenti disposizioni di legge, fatta salva l’indicazione delle ragioni dell’eventuale mancato godimento;

4) non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, fatta salva l’indicazione delle ragioni della eventuale esclusione;

5) non avere riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni;

6) non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o per motivi disciplinari, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito dell’accertamento che l’impiego fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;

7) idoneità fisica all’impiego e alle mansioni. L’Amministrazione, prima dell’assunzione, ha facoltà di sottoporre i candidati utilmente collocati in graduatoria a visita medica preventiva, in base alla normativa vigente;

8) essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;

9) al solo fine di beneficiare della riserva di cui all’art.7 del presente bando, per i volontari in ferma breve e ferma prefissata delle forze armate, essere congedati senza demerito ovvero durante il periodo di rafferma nonché, per i volontari in servizio permanente ai sensi dell’art. 1014 comma 1 del D.Lgs. 66/2010, agli ufficiali di complemento in ferma biennale e agli ufficiali in ferma prefissata, aver completato senza demerito la ferma contratta, ai sensi dell’art.678 comma 9 del D.Lgs. 66/2010;

Requisiti specifici

1. Essere in possesso di un titolo di studio tra quelli previsti all’allegato 4 del bando di concorso.

In quante prove sarà articolato il concorso?

L’iter del concorso prevede:
– prova scritta;
– prova orale.

Come sarà strutturata la prova scritta?

La prova scritta avrà un contenuto teorico e verterà sulle materie indicate nell’Allegato 3 del bando.

In particolare, tra le materie oggetto della prova ci sono:
– diritto amministrativo, diritto pubblico e del lavoro;
– ordinamento degli enti locali;
– legislazione statale e regionale in materia di servizi al lavoro.

Concorso nei Centri per l’Impiego. Sarà pubblicata una banca dati?

Nel bando non viene specificato.

Come si inoltra la domanda?

La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente online, attraverso il portale concorsi della Regione Lombardia.

Inoltre, prima di inoltrare la domanda ti invitiamo a leggere con attenzione il bando.

È necessario lo SPID per partecipare?

Sì, per poter inoltrare la domanda è necessario munirsi di Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o SPID.

Cos’è lo SPID e come si può ottenere?

Lo SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, è un servizio sempre più richiesto per la partecipazione ai Concorsi Pubblici. Se non sai come ottenerlo, leggi subito la nostra guida!

Entro quale data è possibile inoltrare la domanda?

Il termine ultimo per inoltrare le domande di partecipazione è il giorno 16 Settembre 2020, entro le ore 12:00.

Dove trovo la pagina ufficiale del concorso?

La pagina ufficiale del concorso, da cui è scaricabile il bando e in cui trovi tutte le informazioni utili, è raggiungibile cliccando qui.

Leggi anche:

500 euro a famiglia con il Bonus internet e pc. Ecco chi può chiederlo

Concorsi per posti di lavoro nei dipartimenti di Polizia locale

Nuovo Concorso a tempo indeterminato per funzionari tecnici e informatici al MISE e Presidenza del Consiglio

Zecca dello Stato: Assunzioni a tempo indeterminato in varie sedi (anche con diploma). Scadenza imminente

Concorsi ARPA Sicilia: Assunzioni a tempo indeterminato per Diplomati e Laureati. Ecco il Bando

Condividi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata