Home

Quando è iniziata la pandemia di Covid? E soprattutto, come? Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, tre ricercatori dell’Istituto cinese di virologia di Wuhan si sarebbero ammalati gravemente di Covid-19 nel novembre 2019, tanto da aver bisogno di cure ospedaliere. Il giornale Usa cita un rapporto dell’intelligence statunitense emesso durante gli ultimi giorni dell’amministrazione Trump. Gli scienziati si sarebbero ammalati nell’autunno 2019 “con sintomi compatibili sia con Covid-19 sia con una comune malattia stagionale”.

La notizia è contenuta in un rapporto dell’intelligence statunitense precedentemente non divulgato che potrebbe aggiungere peso alle crescenti richieste di un’indagine più completa sul fatto che il virus possa essere sfuggito dal laboratorio.


Leggi anche: Influencer si pavoneggia: “Con TikTok 10mila euro al giorno. Università? È inutile”


La divulgazione del numero di ricercatori, i tempi delle loro malattie e le loro visite ospedaliere arrivano alla vigilia di una riunione dell’organo decisionale dell’Organizzazione mondiale della sanità, che dovrebbe discutere la prossima fase di un’indagine sulle origini del Covid-19. Funzionari americani in carica ed ex, a conoscenza del rapporto in questione, hanno espresso opinioni divergenti sulla forza dei nuovi elementi, ma concordano sul fatto che non è mai indicata una causa per la malattia dei tre ricercatori cinesi.

Leggi anche:

covid

Bollettino Covid, oltre ai contagi crollano anche le vittime: la situazione in Sicilia

maneskin cocaina eurovision

Polemica all’Eurovision, l’attacco dei francesi: “I Maneskin sniffano cocaina” – VIDEO

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata