Home

E adesso anche Palermo trema per la minaccia della variante indiana del Covid. Un marittimo indiano che era a bordo della nave da crociera Msc Grandiosa è infatti risultato positivo. L’uomo, 30 anni, è stato portato dal 118 all’albergo Covid San Paolo Palace. L’imbarcazione lascerà il porto alle 17 per fare rotta verso Genova. “Per tutti i membri dell’equipaggio – affermano dalla Msc – vengono eseguiti tre tamponi e periodo di quarantena di 14 giorni prima di prendere servizio e poi uno alla settimana durante il periodo di bordo”.

“Hanno l’obbligo di mascherina a bordo e divieto di scendere a terra durante le soste nei porti. Sono state queste misure, estremamente rigorose ed efficaci, ad aver consentito di individuare tempestivamente la positività del membro dell’equipaggio prima che prendesse servizio. Anche il marittimo in questione – ricostruisce la compagnia di navigazione – infatti, è stato sottoposto finora tre test, uno prima di partire prima dalla sua nazione di origine (negativo), un secondo prima di salire a bordo per la quarantena di 14 giorni (negativo) e un terzo alla fine della quarantena che si è rivelato invece positivo e quindi, come da protocollo, il marittimo è stato trasferito in una struttura di terra”.

Leggi anche:

Sicilia

Sicilia, il giallo resta un miraggio: ecco quanto bisognerà aspettare per le riaperture

1 maggio, weekend di “festa” in molte regioni italiane: Palermo rimane blindata, tutti i divieti

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata